Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì TEMPORALI tra Sardegna e medio Tirreno

La perturbazione che oggi interessa le regioni settentrionali, nei prossimi due giorni tenderà ad affossarsi in prossimità della Sardegna, dispensando fenomeni a macchia di leopardo.

In primo piano - 29 Ottobre 2013, ore 10.46

...e il braccio di ferro continua! Stiamo parlando della fervente attività depressionaria presente sul centro-nord del nostro Continente e l'alta pressione mediterranea che ancora non demorde, consentendo temperature superiori alle medie e tempo buono al centro-sud.

La perturbazione che oggi interessa il settentrione farà pochi passi avanti, anzi, verrà letteralmente bloccata dall'azione anticiclonica posta più ad est. Di conseguenza, i fenomeni sul centro-sud peninsulare nei prossimi giorni saranno trascurabili.

Il fronte tenderà a sprofondare verso sud, portando piogge e qualche temporale nei pressi della Sardegna tra giovedì e venerdì. A tratti verrà coinvolta anche la Sicilia e il medio-basso Tirreno ( specie venerdì) anche se le piogge non saranno organizzate in un vero e proprio fronte.

Ecco la situazione attesa in Italia per giovedì 31 ottobre.

Il nord si sarà ormai liberato degli ultimi fenomeni, che punteranno verso sud in direzione della Corsica e della Sardegna.

Successivamente, verrà coinvolta anche la Sicilia occidentale, come ci mostra la mappa di fianco riportata.

Si tratterà di rovesci e qualche temporale che si dipartiranno "a macchia di leopardo" su queste zone. Ovviamente, qualora una città venisse interessata in pieno da un fenomeno temporalesco potrebbe anche avere grossi accumuli, mentre su zone relativamente vicine potrebbe piovere poco o nulla.

Dal punto di vista termico si avrà un certo calo delle temperature, proprio a causa delle precipitazioni e dei venti relativamente più freschi da nord-est che saranno richiamati da questa blanda depressione.

Solo tra sabato e domenica il flusso occidentale tornerà a dettare legge, con un nuovo peggioramento probabile per le nostre regioni settentrionali.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum