Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì ombrelli nuovamente aperti ad iniziare dal nord-ovest

Ennesima perturbazione in arrivo sull'Italia ed ennesima tornata piovosa. Questa volta verrà interessato in modo particolale il centro-nord. Il meridione ai margini.

In primo piano - 3 Aprile 2013, ore 10.33

Quante perturbazioni hanno interessato Stivale negli ultimi due mesi? Beh, ormai abbiamo perso il conto...

Domani ( giovedì) ne arriverà un'altra, la seconda del mese di aprile. Il fronte perturbato inizierà a dare effetti sul nord-ovest a partire dalle ore centrali, per poi propagarsi entro la sera-notte a tutto il nord Italia e a parte delle regioni centrali.

Il meridione, questa volta, resterà un po' ai margini; domani verrà interessato anche da correnti di Scirocco, che faranno aumentare le temperature specie sulla Sicilia e le regioni estreme.

Andiamo però con ordine, analizzando nel dettaglio il peggioramento di domani, giovedì 4 aprile.

Al mattino non pioverà molto, in quanto il fronte sarà ancora indietro. Dalla cartina però si notano già delle piogge sul nord-ovest, in modo particolare sul Piemonte e il Ponente Ligure. Da notare anche un nocciolo piovoso in risalita dal mare, che nel pomeriggio darà precipitazioni su gran parte del settentrione e l'alta Toscana.

Il tempo migliore lo avremo al sud, dove il sole unito al vento di Scirocco, garantirà una giornata primaverile a tutti gli effetti.

Nel pomeriggio la perturbazione farà i previsti progressi verso levante. Ecco le piogge diffuse al nord-ovest, anche a carattere di rovescio sul Ligure. Prime piogge anche al nord-est, sull'alta Toscana e il nord della Sardegna.

Quota neve tra gli 800-1000 metri sul nord-ovest., 1200 metri al nord-est.

Tempo ancora asciutto, ma con nubi in aumento, sul restante centro; asciutto, ben soleggiato e mite al meridione.

 

Tra la sera, la notte e la prima mattinata di venerdì la perturbazione darà il peggio di sè in fatto di precipitazioni.

Piogge intense specie sul Ponente Ligure, Cuneese e basso Piemonte, con neve sopra gli 800 metri. Piogge anche sul resto del nord, con neve sui 1000-1200 metri sulle Alpi.

Piovaschi tra la Toscana, la Sardegna, l'Umbria e l'alto Lazio, sotto forti correnti di Scirocco. Tempo asciutto, ventoso e molto mite invece sul restante centro, al meridione e sulla Sicilia.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum