Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ghiacci del Polo: come stanno?

Non malissimo l'Artico, decisamente eccezionale la performance dell'Antartide.

In primo piano - 4 Giugno 2014, ore 10.12

Continua la grande performance del ghiaccio in Antartide, mentre l'Artico contiene le perdite e fa decisamente meglio dello scorso anno, avvicinandosi alle concentrazioni del maggio del 2012.

L'estensione media del ghiaccio artico a maggio è stata di 12,78 milioni di chilometri quadrati,
610.000 chilometri quadrati al di sotto della media mensile 1981-2010.

La concentrazione dei ghiacci è risultata piuttosto scarsa nei mari di Barents e di Bering. L'evoluzione del ghiaccio marino durante il mese di maggio è stata caratterizzata dall'apertura di diversi polynia* lungo la costa della Siberia, nel nord della Baia di Baffin, e lungo la costa della Baia di Hudson.

In ogni caso l'Artico nel suo complesso ha mostrato una certa compattezza del ghiaccio, in controtendenza con quanto osservato nel 2006, 2007 e 2012, quando erano presenti ampie aree caratterizzate da bassa concentrazione di ghiaccio.

Qui a fianco notate l'estensione del ghiaccio marino ARTICO nel mese di maggio 2014. La linea magenta indica la media mensile per il periodo 1981-2010. La croce nera indica il Polo Nord geografico.

L'estensione del ghiaccio marino artico a maggio è scesa ad un ritmo di -44.300kmq al giorno, prossima al valore medio di -45.700 chilometri quadrati al giorno. L'andamento del mese di maggio è ora di -2.3% per decennio rispetto alla media 1981-2010.

L'estensione del ghiaccio marino antartico invece ha fatto misurare una media di 12,03 milioni di chilometri quadrati. Si tratta di 1,24 milioni di chilometri quadrati al di sopra della media mensile valida per il periodo 1981-2010. Si tratta della concentrazione più alta mai rilevata dai satelliti per il mese di maggio.

In Antartide, l'estensione marina del ghiaccio è aumentata ad un ritmo di 108.500 chilometri quadrati al giorno, un valore in linea con la media di 108.400 chilometri quadrati al giorno. Per l'Antartide, il tasso di incremento dei ghiacci per maggio è di +2.6% per decennio rispetto alla media 1981-2010, un valore rassicurante.

Curiosità sugli spessori per l'Artico:
ampie aree all'interno del Mare di Beaufort occidentale hanno uno spesso che varia da 1 a 1,5 metri.
La lingua di ghiaccio che si estende verso il Mare della Siberia orientale è notevolmente più spessa, sino a 2-3 metri di spessore.
Nell'area artica orientale il ghiaccio va da 1 a 1,5 metri di spessore.
Il ghiaccio più spesso si trova a nord della Groenlandia e in prossimità del polo, con 3,5-5 metri di spessore.

*Polynia: una polynia è una zona che resta libera dal ghiaccio o coperta da una sottile pellicola di ghiaccio in mezzo alla banchisa, formata da acqua di mare.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum