Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FREDDO sull'Italia: ecco tutte le ultime novità

I modelli fiutano qualcosa a fasi alterne, ma per avere maggiori certezze si dovrà ancora aspettare.

In primo piano - 2 Gennaio 2014, ore 11.59

Inverno, alza la voce! L'urlo di tutti gli appassionati di freddo e neve si fà sentire.

Per carità, il tempo adesso è dinamico, non ci sono alte pressioni che opprimono le nostre giornate e soprattutto c'è tanta neve in montagna. Nei prossimi giorni sulle Alpi arriverà altra materia bianca a dare un po' di ossigeno ai ghiacciai, messi sempre sotto stress dalle alte temperature estive.

Insomma, manca il freddo, ma lo spettro degli inverni anticiclonici stille "anni 90" è fortunatamente lontano.

La cartina che vi presentiamo oggi non è estrema. Si tratta del run ufficiale che il modello americano ha partorito questa mattina per la giornatra di mercoledì 15 gennaio.

Fossilizzarsi sulle singole corse modellistiche in realtà non ha molto senso, tuttavia le cartine di previsione sono un valido aiuto per cercare di comprendere quali potrebbero essere le dinamiche atmosferiche del prossimo futuro.

Come potete vedere, la corsa mattutina del modello americano ipotizza un primo blocco delle correnti oceaniche verso la metà del mese di gennaio. Ecco l'alta pressione che dalla Penisola Iberica si protende verso nord, fino a raggiungere il Regno Unito e parte della Scandinavia. Il medesimo scenario veniva visto nella giornata di ieri anche dal modello inglese.

Il blocco delle correnti occidentali darebbe adito all'aria fredda ( frecce bianche) di scorrere sul bordo meridionale dell'alta pressione bloccante, interessando l'Europa centro-orientale ed in parte anche la nostra Penisola.

Non si tratterebbe subito di gelo, ma la stagione farebbe un bel passo avanti verso una condizione termica decisamente più consona al periodo in questione.

Quante possibilità ci sono al momento per un cambio di rotta a cavallo tra il 10 e il 15 gennaio? Come abbiamo già accennato, i modelli "fiutano" qualche cambiamento, ma per avere maggiori certezze servirà ancora del tempo. Le possibilità sono al momento attorno al 35-40%. Nei prossimi giorni vedremo se alzare o abbassare questa percentuale.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum