Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FREDDO si, FREDDO no: tutti gli scenari possibili per l'ultima decade di novembre

Scenari poco propensi al freddo dalle corse modellistiche, ma bisogna leggere tra le righe e qualcosa si vede.

In primo piano - 11 Novembre 2011, ore 15.27

C'è trepidazione ormai a metà novembre. Tutti lo aspettano. C'è chi lo teme, chi lo odia, chi lo adora, chi vive solo per questi momenti dell'anno. Stiamo parlando del Generale Inverno e della prospettiva, ancora molto fumosa, di vederlo arrivare sullo Stivale prima della fine di novembre.

I modelli vedono il freddo avvicinarsi ai confini orientali del Paese più volte, ma non lo vedono sfondare oltre la Dalmazia. Già a metà della prossima settimana (intorno al 16) molti scenari alternativi alla corsa ufficiale del nostro modello di riferimento, vedono una situazione invernale su tutti i Balcani, ma non da noi, e nell'ultima decade il freddo anzichè avvicinarsi verrebbe sostituito addirittura da aria più mite.

Per la verità qualche voce fuori dal coro c'è: isolata però. Un paio di corse, provano ad ipotizzare un'azione di risucchio da parte di una depressione infilatasi sul Mediterraneo intorno al 22. In questa configurazione sarebbe ancora presente il fantasma dell'anticiclone scandinavo, più a est si muoverebbe retrogrado un pacchetto di aria fredda pronto ad interagire con la depressione italica.

Un'altra corsa, sempre per lo stesso giorno vedrebbe il freddo, raggiungere solo il nord e in modo limitato, una terza sfiorare l'Adriatico, perchè la depressione in questo caso si troverebbe ormai sullo Jonio all'arrivo dell'aria fredda.

Nel raffronto che vi abbiamo sottoposto nell'immagine abbiamo isolato 9 corse, su 20, includendo le 2 possibiliste e la terza al limite. Le altre 6, un po' come tutte le altre 11 non ritengono probabile alcuna fase fredda di rilievo entro il 25 novembre. Questo non significa "anticiclone costante", anzi probabilmente risulterà a tratti instabile o perturbato, ma questo è un altro discorso. Qui si sta parlando, o meglio si sta cercando la prima ondata di freddo vera. Si vede o no? Come avrete capito, in percentuale molto bassa.

Quanto ai segnali generali si può ipotizzare un rallentamento dell'attività del vortice polare verso la fine del mese (AO in calo), quindi i modelli probabilistici dovrebbero adeguarvicisi, proponendo magari qualche scambio meridiano più importante nelle prossime corse, ma è solo una sensazione, non una certezza. L'indice NAO dovrebbe portarsi su un livello di lieve negatività. 

La tendenza della QBO, quasi biennale oscillazione dei venti nella stratosfera sub-tropicale, a scendere ulteriormente, non è di per sè un segnale sufficiente per avallare un'ipotesi fredda per la fine del mese, così come la figura dell'anticiclone scandinava (SCAND+), data per protagonista del novembre già da tempi da alcune proiezioni modellistiche, sta francamente deludendo. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum