Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Forti precipitazioni in arrivo al nord, situazione preoccupante per alcune regioni

Viene confermato anche questa sera, un periodo di tempo perturbato soprattutto per le regioni settentrionali, dove la pioggia prevista da qui ai prossimi 7 giorni, potrebbe essere davvero molta.

In primo piano - 17 Ottobre 2019, ore 21.45

Trova ormai ufficiale conferma degli aggiornamenti serali dei modelli, l'arrivo di un periodo caratterizzato da forti precipitazioni soprattutto sulle regioni del nord. Una situazione persistente di maltempo terrà sotto scacco queste regioni a partire dal prossimo weekend e probabilmente anche nel corso della prossima settimana. Seguendo una scala temporale ormai ben inquadrata dai modelli, tra sabato 19 e domenica 20, una lunga fase prefrontale porterà grosse quantità di pioggia soprattutto sulla Liguria, le precipitazioni più intense sono in vista anche per il Piemonte, la Valle d'Aosta e la Lombardia. Nel frattempo sulle regioni del centro e del sud, l'alito caldo dello Scirocco porterà una impennata delle temperature, con una sorta di estate ottobrina. Ecco la previsione del modello europeo riferita a domenica 20:

Tra lunedì e martedì, la vasta saccatura distesa sull'Europa occidentale, perderà temporaneamente l'alimentazione di aria fredda in arrivo dal oceano Atlantico, trasformandosi in un cut-off, cioè un minimo di chiuso di bassa pressione che resterà parcheggiato per un paio di giorni a cavallo tra la Penisola Iberica ed il Mediterraneo occidentale. Ecco la previsione del modello europeo riferita martedì 22, nella quale possiamo osservare lo sviluppo del cut-off. In questa fase le grandi piogge concederanno temporaneamente una tregua:

 

Tra mercoledì e giovedì prossimo, un nuovo apporto di aria fredda in arrivo dalla regione dell'Artico, andrà a costruire una nuova saccatura sull'oceano Atlantico, la quale avrà poi lo scopo di agganciare il cut-off iberico, facendolo muovere verso nord-est e dando luogo ad un nuovo cambiamento del tempo sulle regioni del nord e del centro Italia. Ancora una volta le regioni più colpite sarebbero quelle del versante tirrenico e l'angolo nord occidentale. Ecco la previsione del modello europeo riferita al prossimo giovedì:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum