Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Forte ondata di caldo sull'Europa: le prime conferme 'ufficiali'

Caldo intenso in arrivo sull'Europa e sull'Italia dalla prossima settimana. Tutti i dettagli.

In primo piano - 20 Giugno 2019, ore 21.30

Gli aggiornamenti serali dei principali modelli a nostra disposizione confermano una fase intensa di CALDO in previsione per l'Europa a partire dalla prossima settimana. L'onda di aria calda dalle origini subtropicali, trae origine in quella che in meteorologia definiamo come 'caduta' della corrente a getto, un processo che porta l'isolamento di un cut-off, cioè una 'goccia' d'aria più fresca che si ritrova improvvisamente sganciata dal flusso principale. Ebbene dalla prossima settimana la depressione ormai invecchiata che per diverse settimane, dopo vari cicli di rinnovamento, ha interessato l'ovest Europa, è prevista perdere di importanza. Lo sprofondamento della corrente a getto provocherà una risalita molto importante di aria calda dal continente africano verso l'Europa. L'onda anticiclonica sarà accompagnata da temperature molto elevate anche al suolo. Ecco la previsione del modello europeo riferita a martedì 25 giugno

La rimonta anticiclonica sarebbe accompagnata da un rialzo deciso delle temperature anche sul nostro Paese e questa volta ad esserne colpite, almeno in un primo momento, sarebbero soprattutto le regioni settentrionali. Tra martedì e soprattutto mercoledì, lungo le coste del medio ed alto Tirreno il gradiente di venti nord-orientali potrebbe sopprimere l'azione delle brezze. La circolazione sinottica sarebbe accompagnata da un'impennata notevole delle temperature anche su Liguria e Toscana, regioni generalmente risparmiate dalle escalations termiche più elevate. Ecco la previsione delle temperature massime al suolo previste dal modello americano per mercoledì 26 giugno:

Lo sviluppo degli eventi previsto nell'ultima settimana di giugno rimane ancora in parte da comprendere, anche se da una analisi preliminare appaiono in aumento le probabilità che l'Italia possa essere interessata da una forte ondata di caldo almeno sin verso il termine del mese. I valori di caldo intenso inizialmente confinati sulle regioni del nord, tenderebbero in seguito a conquistare anche il centro ed il sud. L'ultima settimana di giugno rischia di chiudere con temperature medie che su scala nazionale potrebbero risultare di molto più elevate rispetto alla media. Ecco la previsione sulle anomalie termiche italiane calcolata dal modello europeo per giovedì 27, Da notare gli scarti termici più elevati in previsione per il nord:


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum