Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Forte maltempo investe l'Italia: gravi danni su diverse regioni (***VIDEO***)

Una circolazione di bassa pressione scivola rapidamente dai Balcani verso le regioni del Mezzogiorno italiano, portando con sè venti straordinariamente potenti. Ecco cosa è successo nelle ultime 36 ore e quelli che saranno gli sviluppi successivi.

In primo piano - 24 Febbraio 2019, ore 14.00

Nella giornata di sabato, una attiva perturbazione ha colpito duramente le regioni dell'Italia centrale e meridionale. L'impulso perturbato è stato accompagnato da un notevole contributo d'aria fredda artica che ha determinato nevicate a bassa quota lungo i versanti adriatici, instabilità e precipitazioni sparse anche su Campania, Calabria e Sicilia con fiocchi a bassa quota. Le nevicate hanno raggiunto diverse città e sono stati segnalati fiocchi su Bari, Pescara, Napoli e persino Palermo. L'elemento più rilevante portato da questa ondata di maltempo riguarda però l'intensità del vento di Bora e Grecale che ha raggiunto velocità davvero ragguardevoli, creando non pochi disagi.

Diversi alberi sono stati abbattuti dalla furia del vento nella capitale, Roma, al momento è stata confermata la morte di tre persone; ad Avito, in provincia di Frosinone, il vento ha fatto crollare un muro che ha travolto 4 persone, due delle quali hanno perso la vita. A Guidonia un albero ha colpito un auto, uccidendo l'uomo che era all'interno.

Le violente raffiche di vento sull'isola di Ischia hanno provocato lo scontro tra due navi nel porto, fortunatamente senza feriti. Tutti i collegamenti tra Napoli e le isole Ischia, Capri, Procida, sono stati interrotti a causa del forte vento e sono ripresi soltanto nella giornata odierna. Disagi anche in Puglia, dove il forte vento ha fatto arenare una nave mercantile turca a 200 metri dalla costa di Bari, sotto gli occhi attoniti della popolazione.

Cosa succederà nelle prossime ore?

La circolazione di bassa pressione responsabile del vento così forte, sta già abbandonando le regioni meridionali, spostandosi rapidamente verso le coste nord-africane, ancora accompagnata da forte ventilazione. Nella giornata di domani, lunedì 25 febbraio, un secondo impulso di instabilità percorrerà la strada del precedente, prolungando ancora condizioni di moderata instabilità. Al centro ed al nord il tempo risulterà sereno o poco nuvoloso, ancora con ventilazione di Grecale piuttosto tesa. Un miglioramento definitivo delle condizioni atmosferiche è previsto soltanto entro martedì. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum