Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focus sulle nevicate di giovedì al centro

Giornata estremamente instabile, dapprima caratterizzata da schiarite, sui seguirà un rapido addensamento di nubi e rischio di rovesci a partire dal tardo pomeriggio e in serata. Neve sino a quote collinari, ma a tratti addirittura in pianura. Accumuli consistenti in Appennino, soprattutto nell'entroterra marchigiano-abruzzese. Ecco il dettaglio.

In primo piano - 16 Gennaio 2013, ore 11.27

 Trovandosi esattamente nell'occhio del ciclone, le nostre regioni centrali vivranno giovedì una giornata di estrema variabilità. Al mattino la fase di transito tra due pulsazioni fredde successive, darà luogo ad un esordio di giornata a suon di schiarite su Toscana, Umbria Marche e Sardegna. Addensamenti invece su Lazio e Abruzzo, con qualche isolato rovescio sul Frusinate.

Con i passare delle ore il cielo tenderà a chiudersi su tutte le regioni, a partire da quelle peninsulari. Attivazione delle prime precipitazioni entro il primo pomeriggio sulla Toscana dove i fiocchi cadranno a carattere intermittente fin verso i 300-400 metri, ma a tratti anche al piano su Garfagnana, Mugello e Casentino. Non si escludono spruzzate di neve anche su città come Lucca, Pisa, Firenze, Prato, Pistoia ed Arezzo.

Entro sera estensione delle precipitazioni anche alle altre regioni, con graduale intensificazione degli stessi, pur se ancora a carattere intermittente. Locali rovesci potranno spingere il limite delle nevicate fino a quote collinari, mediamente intorno a 300-400 metri, su Lazio e Abruzzo, a tratti fino al piano sull'entroterra marchigiano e in Umbria. Neve attesa a Perugia, Terni e Rieti. Qualche spruzzata di neve oltre i 400-500 metri possibile anche sul nord della Sardegna, in particolare sulle montagne della Gallura.

In serata e nella notte su venerdì possibilità di rovesci a tratti intensi e a locale sfondo temporalesco su Marche, Lazio e Abruzzo. Possibile sbiancata quindi al Castelli Romani, ma soprattutto nell'Aquilano, capoluogo compreso, dove potrebbero accumularsi anche diversi centimetri di neve fresca.

Vento in rinforzo da nord su tutti i settori, con clima freddo e burrasche in mare aperto meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/L-Italia-nell-occhio-del-ciclone-attenzione-alle-bufere-e-alle-burrasche-di-mercoledi-e-giovedi-/40137/.

I fenomeni nevosi si protrarranno su Marche e Abruzzo probabilmente sino alla mattina di venerdì, allorquando sulle due regioni potranno accumularsi diversi centimetri di coltre bianca sino a quote collinari, mentre non si esclude una imbiancata anche lungo i litorali, specie quelli marchigiani.

 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.18: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

h 06.17: SS26 Della Valle D'aosta

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente a Incrocio Are' (Km. 10,5) in entrambe le direzioni al km. 11+500..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum