Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FOCUS sul passaggio INSTABILE della prossima settimana: quali novità in vista?

Uno sguardo al tempo previsto la prossima settimana alla luce dell'ultimo aggiornamento dal modello americano.

In primo piano - 21 Settembre 2016, ore 18.50

Noi dello staff Meteolive siamo qui per comunicarvi quelli che sono gli esiti della nuova previsione del modello americano circa un cambiamento delle condizioni atmosferiche con target i settori centrali del Mediterraneo nel corso della prossima settimana. Le figure bariche messe sul campo sono sempre le stesse già ampiamente discusse; avremo infatti l'alta pressione delle Azzorre onnipresente sull'ovest d'Europa a garantire una copertura pressochè totale su Francia e soprattutto Penisola Iberica, poi una perturbazione che tenterà in ogni modo di varcare la frontiera del Mediterraneo.

Viene ancora rivista la modalità di ingresso di questa perturbazione ormai ridotta a poco più di un semplice passaggio d'instabilità. Nulla di nuovo sotto il sole quindi, avendo ormai una previsione quasi completamente allineata alla visione del modello europeo.

Cosa dovremo aspettarci?

Premesso che i modelli ancora non hanno raggiunto una vera stabilità previsionale, saranno pertanto ancora possibili/probabili ulteriori defezioni/modifiche nello scenario finale che verrà a concretizzarsi.

Sulle regioni del NORD, il passaggio instabile sarebbe veloce ed effimero, precipitazioni e locali temporali potrebbero manifestarsi segnatamente lunedì 26 settembre. Sul CENTRO la goccia fresca sopraggiungerebbe tra la serata di lunedì 26 e la giornata di martedì 27, con fenomeni distribuiti sia sui versanti adriatici che su quelli tirrenici. Tra la serata di martedì 27 e mercoledì 28, rovesci e temporali conquisterebbero anche il SUD, insistendo in loco per alcuni giorni.

L'alta pressione sull'ovest Europa andrebbe infine a chiudere velocemente lo strappo, portando con sè un miglioramento veloce delle condizioni atmosferiche al centro ed al nord, più lenta la guarigione sul Mezzogiorno.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.18: A27 Mestre-Belluno

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Allacciamento A57 Torino-Trieste/Raccordo Per Tessera e Vittorio Ven..…

h 05.13: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Svincolo SS.412 Della Val Tidone: Pavia-Opera (Km. 26,2) e Allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum