Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focus modello americano: qualche giorno di sole, poi in arrivo la grande pioggia

L'evoluzione atmosferica attesa sul nostro Paese nei prossimi giorni sarà sostanzialmente divisa in due: una prima parte, pressappoco sino a domenica 2 novembre, in cui le condizioni atmosferiche sul nostro Paese saranno sostanzialmente buone, una seconda parte da lunedì 3 novembre in avanti, in cui l'aria instabile di origine atlantica andrà portandosi verso il nostro stivale, determinando un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche.

In primo piano - 29 Ottobre 2014, ore 19.00

L'arrivo della nuova mensilità novembrina, sancirà con tutta probabilità l'avvio di una nuova fase di marcata instabilità per opera di una vasta depressione che andrà a collocare il proprio perno sui settori europei centro-occidentali. Da questa posizione l'Italia verrà investita da sistemi nuvolosi organizzati, in seno ad un letto di fitte correnti sud-occidentali ad alta quota, sciroccali negli strati prossimi al suolo.

Prima di tale fase tuttavia, il tempo a livello italiano dovrebbe presentarsi abbastanza buono soprattutto al centro-nord mentre sul mezzogiorno d'Italia andranno attardandosi gli strascichi di instabilità derivati dalla circolazione d'aria fresca ed instabile di origine orientale. Il prossimo weekend (sabato primo novembre - domenica 2) saranno complessivamente i migliori del lotto... In attesa del grande cambiamento con l'inizio della settimana successiva.

Sintesi previsionale da giovedì 30 ottobre a domenica 2 novembre:


- in questo paragrafo trattiamo la previsione relativa al momento migliore delle due fasi atmosferiche attese sull'Europa. Nei prossimi giorni infatti, tenderà a mantenersi una figura di alta pressione sull'Europa occidentale, in via di graduale migrazione verso i settori centrali del continente e del Mediterraneo. Ne deriverà una situazione atmosferica che a livello italiano sarà governata prevalentemente da un letto di correnti tendenzialmente settentrionali che determineranno tempo particolarmente buono lungo i versanti tirrenici e le regioni settentrionali. Proseguirà l'instabilità soprattutto tra domani, giovedì 30 e venerdì 31 ottobre sul basso Tirreno, la Sicilia e le regioni adriatiche centro-meridionali.

L'arrivo del weekend sabato primo novembre, domenica 2, vedrà la sostanziale migrazione del cuore caldo e stabile dell'alta pressione proprio sopra il nostro territorio. In conseguenza di questo si prevedono due belle giornate di sole, con l'instabilità che andrà finalmente attenuandosi anche sulle estreme regioni meridionali. Al nord da domenica sera si faranno però strada i primi addensamenti nuvolosi relativi alla lunga fase di tempo instabile/perturbato atteso dalla settimana successiva.


Sintesi previsionale da lunedì 3 novembre a giovedì 6:
l'esordio della prima settimana novembrina presenterà sul conto un tipo di tempo completamente diverso rispetto a quello che caratterizzerà la parte finale di ottobre ed il weekend di inizio mese. L'alta pressione andrà infatti migrando rapidamente verso l'oceano Atlantico, lasciando scoperta l'Europa centrale ed occidentale all'arrivo di una vasta figura di bassa pressione ricolma d'aria fresca/fredda atlantica alle quote superiori. Almeno inizialmente pare che l'aria fredda legata all'affondo di bassa pressione possa restare relegata ai settori europei occidentali, mentre l'Italia verrebbe investita da un fitto letto di correnti meridionali responsabili di piogge estese e copiose, soprattutto al nord e lungo i versanti tirrenici centrali e settentrionali. In seguito potrebbe essere coinvolto anche il meridione nel momento in cui la depressione andrà sbilanciandosi di parecchio verso le basse latitudini, arrivando a lambire persino le coste settentrionali africane. (giovedì 6 novembre)

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum