Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focoso dibattito scientifico in Rai: finalmente qualche voce fuori dal coro...sul cambio climatico

Venerdì 13 luglio finalmente in Rai abbiamo ascoltato anche la voce del dissenso.

In primo piano - 19 Luglio 2007, ore 09.29

Tra gli invitati allo speciale clima ad UNO MATTINA c'erano Umberto Crescenti (Geologo - Università di Chieti) e Marco Roveda fondatore di "Lifegate - impatto zero". Dopo aver mostrato immagini di spiagge che si sono ridotte di addirittura 10 metri in Sicilia dal 1984 a oggi e pesci tropicali presenti sempre più numerosi nel Mediterraneo, hanno chiesto a Crescenti cosa ne pensasse di un articolo pubblicato in Inghilterra nel 2004 che definiva una bufala tutta la questione del riscaldamento globale. Ebbene Crescenti ha testualmente detto "una bufala è la tesi dell' IPCC e il protocollo di Kyoto. Non sul fatto che in questi anni la temperatura sta tendendo verso l'alto, ma sulle cause che porterebbero a questo. L'IPCC si può definire un edificio senza fondamenta perché il loro studio è basato sulle osservazioni di soli 150 anni..se andiamo a vedere le analisi dei carotaggi eseguiti in Groenlandia possiamo osservare che negli ultimi 400 mila anni si sono alternate fasi calde e fasi fredde; ora siamo in una fase calda, peraltro alla fine, secondo un ciclo assolutamente naturale, e secondo il grafico (ha presentato anche alcuni grafici) stiamo andando verso il freddo.. Tra il 1000 e il 1200 i Vichinghi hanno colonizzato la Groenlandia in una fase che era in gran parte priva di ghiacci per poi abbandonarla durante la PEG tra il 1450 e il 1850". Gli ultimi due grafici presentati mostravano, il primo, l'andamento delle emissioni di CO2 dal 1880 a oggi ed era una linea in costante crescita in particolare dal 1950, il secondo, il trend delle temperature globali nello stesso periodo: si poteva vedere che nonostante la tendenza fosse di una lieve crescita, l'andamento era altalenante e non correlato in alcun modo al grafico precedente. Chiaramente è stato attaccato da Roveda che prima di tutto ha affermato che è assurdo invitare un geologo anziché un meteorologo, (peccato che Mario Tozzi, geologo, possa dire ciò che vuole sul clima su Rai 3 da molti anni) e poi ha difeso l'IPCC perché è composto da ben 2500 scienziati che sono d'accordo al 99,9% sul fatto che sia l'uomo il colpevole di tutto e inoltre il protocollo di Kyoto che è stato "condiviso ciecamente" da ben 160 paesi nel mondo. Un terzo ospite era su una linea più neutrale, secondo lui il Protocollo di Kyoto se applicato comporterà una riduzione del 5% delle emissioni nei prossimi anni, se paragonato ai miliardi di tonnellate di emissioni (forse 20) si passerebbe a 19 (?). Fa piacere sentire che ogni tanto qualcuno parli fuori dal coro dei catastrofismi!

Autore : Fabio Como, adattamento Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum