Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino a mercoledì instabilità lungo le regioni adriatiche e a tratti anche al sud, ventilazione in rinforzo

Correnti da nord ovest piloteranno un veloce fronte freddo che si farà sentire al centro e al sud soprattutto nella giornata di mercoledì. Più riparato il nord e le due Isole Maggiori.

In primo piano - 28 Agosto 2006, ore 12.25

mese di agosto si congeda con una situazione classica da fine estate: depressioni in transito sulla media Europa, accompagnate da situazioni di maltempo; alta delle Azzorre "di spalla" sulla Penisola Iberica, che non consente ai fronti perturbati di avere una penetrazione adeguata sul Bacino del Mediterraneo. Ne scaturisce un tempo pilotato da intense correnti da nord-ovest alle quote superiori, un tempo che nel suo complesso può definirsi "variabile". Tra martedì e mercoledì una perturbazione si addosserà alle Alpi. In un primo tempo prevarrà sull'Italia una fase di "richiamo caldo" con correnti che tenderenno a disporsi tra ovest e sud ovest. Tali correnti, già domani, potrebbero determinare qualche rovescio di passaggio sull'arco alpino centro- orientale, entroterra toscano, Umbria, Marche e Abruzzo. Qualche pioggia isolata sarà probabile anche sulla Campania specie al mattino, per l'effetto di ammassamento di tali correnti sui contrafforti dell'Appennino. Altrove avremo una nuvolosutà in transito, non associata a precipitazioni. Sulle due Isole Maggiori il cielo sarà addirittura sereno. In evidenza, come già accennato, anche il vento, che soffierà forte dai quadranti occidentali, mettendo in brutte condizioni i bacini prospicienti la Sardegna, oltre al medio e alto Tirreno. Mercoledì mattina il fronte freddo valicherà le Alpi, portando un sensibile miglioramento al nord stante l'innesco di possibili venti di caduta. Al centro e al sud avremo invece maggiore instabilità: rovesci e qualche temporale in transito da nord ovest verso sud est. In un primo tempo verrà interessata la Toscana, anche se qui interverrà un rapido miglioramento già prima di mezzogiorno. I fenomeni tenderanno poi a concentrarsi maggiormente tra l'Umbria, le Marche, l'entroterra laziale e l'Abruzzo, specie nelle ore del pomeriggio. Qualche temporale è atteso anche su alcune zone del sud, segnatamente sul Molise, la Campania e il nord della Puglia. In serata le schiarite conquisteranno anche tutto il centro, con gli ultimi fenomeni che verranno relegati al sud peninsulare. I venti tenderanno a ruotare da nord con il passaggio del fronte e potrebbero essere anche sostenuti. Giovedì 31 sarà tutto passato e sull'Italia avremo una bella giornata di sole, con clima gradevole e piuttosto secco.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum