Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana: una gamba in inverno...e l'altra in primavera

Fine settimana all'insegna della variabilità. Domenica è previsto il transito di un fronte nuvoloso innocuo accompagnato da aria più mite di matrice oceanica.

In primo piano - 26 Febbraio 2015, ore 09.47

Gli abitanti del meridione d'Italia si domandando "quando smetterà di piovere?". In effetti, la situazione su alcune regioni è abbastanza pesante, stante il permanere di condizioni perturbate.

Una buona notizia, da questo punto di vista, possiamo darla per il prossimo fine settimana. La depressione che da giorni tiene sotto scacco il meridione tenderà a spostarsi verso levante nella giornata di sabato, attenuandosi.

Ciò non impedirà a residui scrosci di pioggia di bagnare le terre già ampiamente sature, segnatamente sulle regioni estreme, ma complessivamente la situazione tenderà a migliorare.

La prima cartina inquadra la situazione attesa per il primo pomeriggio di sabato 28 febbraio. Al nord il tempo sarà nel complesso soleggiato a parte nubi locali senza conseguenze.

Qualche addensamento sarà presente al centro, specie sulla Sardegna, ma il rischio di pioggia si manterrà nel complesso basso. Sul centro peninsulare il sole giocherà a nascondino con le nubi, ma non sono previste piogge.

Come anticipato poco sopra, le regioni meridionali si troveranno ancora sotto una certa nuvolosità che potrebbe dispensare qualche rovescio segnatamente sulla Puglia, la Calabria Ionica e la Sicilia, ma si tratterà di fenomeni nettamente più attenuati rispetto a quelli presenti attualmente.

Domenica 1 marzo segnerà l'ingresso sull'Italia della primavera meteorologica (quella astronomica entrerà tra una ventina di giorni).

Una ventata di correnti occidentali spingerà definitivamente verso levante la depressione che tanti guai ha portato al meridione, ma farà entrare corpi nuvolosi poco attivi sulla nostra Penisola.

Il nostro modello ne individua uno, che attraverserà velocemente l'Italia nel corso della giornata festiva, dispensando qualche pioviggine o debole pioggia al suo passaggio, specie sulla Toscana e sulla Sardegna.

Notate l'abbraccio di correnti occidentali molto miti che faranno salire i nostri termometri su valori primaverili, ad iniziare dai settori di ponente.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum