Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana di BURRASCA per i mari italiani

Previsti venti molto forti, soprattutto ad ovest della Sardegna, sullo Stretto di Sicilia e sul medio Adriatico nella giornata di sabato. Domenica vi sarà una lieve attenuazione del vento sui settori più settentrionali, mentre al sud le raffiche potrebbero essere ancora forti.

In primo piano - 23 Settembre 2004, ore 11.21

Avete in programma un'escursione con il vostro mezzo da diporto nelle acque del Mediterraneo per questo fine settimana? Sarà meglio che rinunciate... Il fronte freddo che al momento si trova in prossimità del Mare del Nord, sarà veicolato verso sud da intense correnti settentrionali, che sfoceranno nel Mediterraneo già nella giornata di venerdì. Di conseguenza si prevede un progressivo rinforzo del vento, che tra venerdì e sabato potrebbe addirittura arrivare fino a burrasca su alcuni tratti del Mare Nostrum. La situazione diverrà molto pericolosa su alcune aree antistanti la Sardegna, la Sicilia e sul medio Adriatico, soprattutto nella giornata di sabato. In particolare, ad ovest della Sardegna e sulle Bocche di Bonifacio la zona più critica, con venti di burrasca da nord-ovest ( se non addirittura di tempesta) tra la notte di venerdì e la mattinata di sabato. Sconsigliata assolutamente la navigazione nelle zone ad ovest di Porto Torres e di Alghero. Nel corso della giornata di sabato si prevede una lieve attenuazione del vento ad ovest dell'Isola, mentre sui bacini orientali vi saranno sensibili rinforzi da nord, soprattutto al largo del Golfo di Orosei. Anche in questo settore la navigazione sarà sconsigliata. Domenica sarà una giornata decisamente più tranquilla, con residui rinforzi di Maestrale sulla zona di Cagliari. La seconda zona a rischio sarà lo Stretto di Sicilia, soprattutto nelle ore centrali della giornata di sabato. Le raffiche da ovest-nord-ovest potrebbero anche qui raggiungere il limite di burrasca. Sconsigliata la navigazione in tutta l'area dello Stretto, almeno fino alle prime ore di domenica, quando il vento dovrebbe attenuarsi. La terza area che sarà soggetta a venti di burrasca sarà il medio e alto Adriatico, soprattutto tra venerdì notte e sabato mattina. L'ingresso delle correnti di Bora ( da nord-est sull'alto Adriatico e da nord/nord-ovest sulle Marche) metteranno il mare in cattive condizioni. Anche in qui gite ed escursioni in mare saranno sconsigliate e la navigazione potrebbe essere messa in seria difficoltà. In tutte le zone sopra citate, si raccomanda di rinforzare gli ormeggi a tutte le imbarcazioni nei porti vicini. Per quanto riguarda gli altri settori d'Italia, le uscite in mare rimangono comunque SCONSIGLIATE. Raffiche intense si potrebbero avere al largo del Mar Ligure, sul Medio Tirreno e sul Mar Ionio, soprattutto nella giornata di sabato. Domenica venti in attenuazione sui settori settentrionali, mentre al sud si potrebbero manifestare ancora dei rinforzi, specie sullo Ionio.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum