Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana con qualche incertezza

Un indebolimento della struttura anticiclonica, un abbassamento delle temperature e l’approssimarsi di un fronte perturbato atlantico sul Centro-Nord renderanno il tempo meno stabile, soleggiato e mite di quanto non lo sia stato nel corso di questo inizio di settimana. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza.

In primo piano - 17 Marzo 2004, ore 11.23

In questi giorni stiamo vivendo una degna pagina di primavera. Tempo stabile, soleggiato, temperature assolutamente miti, in molti casi superiori alla norma, stanno caratterizzando una seconda decade di marzo in netta antitesi con la lunga parentesi invernale che invece aveva investito il primo periodo. Ci si chiede: ma quanto durerà? Si andrà avanti così fino all’arrivo dell’estate? In molti sicuramente se lo augurano: questo tipo di tempo giova alla maggior parte di noi, ma bisogna pur sempre sapere che siamo ancora in pieno marzo (mese tendenzialmente bizzarro e caratterizzato da prodigiosi ritorni del freddo, non di rado “rimandati” addirittura ad aprile) e che la primavera, dopo l’autunno, è la stagione più piovosa dell’anno. Cosa è lecito attendersi allora per i prossimi giorni? Dunque, già a partire da venerdi, la struttura anticiclonica presente sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo tenderà ad indebolirsi, permettendo la formazione ed il passaggio di corpi nuvolosi su gran parte dello Stivale. Anche la colonnina di mercurio subirà un ridimensionamento, che sarà più vistoso nel corso del week-end, quando si tornerà a valori più consoni per il periodo. Per SABATO dobbiamo poi attenderci il transito di corpi nuvolosi piuttosto organizzati sul Nord-Italia, con precipitazioni sparse, di debole intensità, più probabili sul settore alpino e prealpino centro-orientale, sulla Liguria e sull’Alta Toscana. Altrove ampi spazi di cielo soleggiato o al più velato, con qualche addensamento in montagna. Per DOMENICA è atteso invece un coinvolgimento anche del Centro, con estensione della probabilità di piovaschi al settore tirrenico di Toscana, Lazio e Campania. Ma si tratterà per lo più di fenomeni sparsi e di debole o mdoerata intensità, alternati peraltro a schiarite. Altrove tempo sempre incerto al Nord, con precipitazioni più insistenti sul settore alpino e prelapino centro-orientale, sulla Valle d’Aosta e sulla Liguria al Sud qualche nube ma in un contesto di tempo ancora stabile e mite. I serata comunque il tempo tenderà a peggiorare ulteriormente. Vi invitiamo comunque a seguire gli aggiornamenti delle prossime ore e dei prossimi giorni, onde avere un quadro più preciso e dettagliato del tempo previsto per sabato e domenica.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.42: A1 Diramazione Roma Sud

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Barriera Di Roma Sud (Km. 14,9) e Monteporzio (Km. 10,1) in..…

h 10.42: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum