Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FINE NOVEMBRE: pioggia o anticiclone?

Masse d'aria più tiepide potrebbero conquistare l'Europa meridionale ed il Mediterraneo dalla seconda metà della prossima settimana, tutto sta a capire SE tale circolazione verrà ad inserirsi in un contesto anticiclonico oppure depressionario.

In primo piano - 15 Novembre 2017, ore 19.00

Nei prossimi giorni, avventurandoci quindi alla seconda metà del mese e focalizzando la nostra attenzione alla terza decade novembrina, l'Europa potrebbe tornare a fare i conti con un nuovo cambio di circolazione su ampia scala. Ritroveremo masse d'aria fredde di origine artica riversarsi alle alte latitudini dell'oceano Atlantico (laddove almeno inizialmente vi sarebbe un pattern di NAO negativa). Una vasta depressione potrebbe condizionare il tempo dei settori nord-ovest Europei, spingendo la sua influenza sino alle terre di casa nostra. Parte d'Europa ed il Mediterraneo, potrebbero ritrovare una circolazione di tipo occidentale che riporterebbe condizioni tendenzialmente miti ad iniziare proprio dai settori occidentali.

Arrivare a questa situazione non sarà immediato; tra lunedì 20 e martedì 21 novembre i modelli danno in crescita una azione di tipo freddo portata da un coinvolgimento marginale delle masse d'aria artiche sul continente. Ad esserne coinvolta sarebbe soprattutto la Penisola Balcanica ma l'isoterma di 0°C riuscirebbe a spingersi anche sul nostro Paese, con episodi marginali di instabilità che tornerebbero a farsi vivi lungo l'Adriatico. 

Soltanto in seguito il grande "lago" d'aria ARTICA, sfruttando un temporaneo rinforzo dell'onda altopressoria dal Canada orientale all'oceano Atlantico settentrionale, avrebbe la possibilità di riversarsi all'interno della nuova depressione nascente sull'ovest europeo. 

A questo punto vi potrebbero essere due differenti soluzioni, entrambi molto simili sul piano termico, differenti sul quadro precipitativo: 

- la prima soluzione prevede un flusso di correnti occidentali "alte", in tal modo vi sarebbero sul Mediterraneo condizioni tendenzialmente anticicloniche con valori termici MITI ma molta nuvolosità sul Tirreno. Precipitazioni scarse ma non assenti. 

- nel secondo caso una azione depressionaria più convinta sulla Penisola Iberica, maggiori chances di PIOGGIA sulle regioni settentrionali ed i versanti tirrenici. 

La prima ipotesi al momento appare più probabile della seconda. 

Seguite le news su METEOLIVE.IT 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum