Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FINE MESE: un guasto del tempo in arrivo per i settori centrali d'Europa

Compare quest'oggi dalle maglie dei modelli, un cambiamento del tempo negli ultimi giorni di febbraio: vediamo nel dettaglio le dinamiche di tale passaggio e la possibile evoluzione sul Mediterraneo.

In primo piano - 20 Febbraio 2017, ore 10.30

Se si esclude il breve intermezzo di tempo instabile atteso venerdì 24, almeno sino agli ultimissimi giorni di febbraio non sembrano profilarsi delle grandi novità; ritroveremo infatti ancora una attività depressionaria piuttosto intensa che però riguarderà quasi esclusivamente i settori europei settentrionali, senza riuscire ad estendere la propria influenza al bacino del Mediterraneo.

Sul finire del mese sembrerebbe tuttavia profilarsi un certo rallentamento della corrente a getto, il surriscaldamento delle fasce anticicloniche subtropicali tende infatti almeno in parte a ripristinare il gap termico esistente tra la fascia delle medie e delle alte latitudini, predisponendo così l'atmosfera a creare quelle che in meteorologia vengono definite col termine di "onde di rossby".

Ed appare come una vera e propria onda di rossby quella prevista sul Mediterraneo entro il termine di febbraio, una vistosa saccatura che poggerebbe radici nel vigoroso apporto d'aria fredda artica prelevata dalle latitudini estreme settentrionali d'Europa per essere indirizzata diverse centinaia di chilometri verso sud, sin verso il Mediterraneo. 

Tale scenario seppur con modalità differenti, viene quest'oggi confermato da ambo le previsioni dei centri di calcolo europeo ed americano, rendendo questa previsione moderatamente probabile. In questa sede potremo aspettarci anche un ribasso della temperatura che si farebbe sentire sopratutto al nord.

Molto dipenderà dall'effettiva traiettoria e dall'effettivo percorso intrapreso dal flusso d'aria fredda nel suo movimento verso il lembo meridionale d'Europa. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum