Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FEBBRAIO cova uno scherzo GELIDO o un MOSTRO anticiclonico?

L'inverno è finito? Nient'affatto.

In primo piano - 5 Febbraio 2019, ore 10.36

L'ipotesi che un mostro anticiclonico venga a decretare la fine anticipata della stagione invernale ancora non regge. Si, sembra la soluzione più facile per i modelli e nel passato è anche successo che una zona di alta pressione si piazzasse bel bella al centro del Continente e non facesse passare niente e nessuno, ma più spesso febbraio ha riservato sorprese fredde ed episodi perturbati.

In una stagione in cui il vortice polare non sembra messo benissimo, questa fase in cui i modelli ne stanno certificando una ripresa dell'attività, potrebbe terminare all'improvviso durante la seconda decade del mese, sancendo la tendenza a nuovi, spettacolari scambi meridiani di calore, con il Polo cioè pronto a scaricare verso le basse latitudini una buona dose di gelo e a ricevere temporanee avvezioni di aria più mite.

Insomma i modelli stamane disegnano un po' tutti gli scenari possibili per la seconda decade del mese: si va dall'anticiclone mastodontico, un muro di stabilità per tutti, ad un anticiclone sbilanciato verso nord e dunque con il Mediterraneo vulnerabile a rientri di aria fredda da est, sino a mostrare quanto appena descritto: l'affondo del Polo verso il centro Europa e l'anticiclone in risalita verso la Groenlandia o il Mar di Norvegia.

Quali allora tra questi scenari potrebbero sembrare più credibili?
Sicuramente non quello di un anticiclone ammazza-inverno (15%), mentre l'ipotesi intermedia, cioè quella di un anticiclone sbilanciato verso nord e con l'aria fredda pronta a visitarci entro metà mese o subito dopo gode di maggiore considerazione nel nostro team (30%) ed è in linea con quanto evidenziano anche taluni indici teleconnettivi; la terza ipotesi, che punta addirittura ad una divisione del vortice polare in troposfera con clamorosi effetti gelidi sull'Europa al momento ha un'attendibilità superiore a quella dell'anticiclone mostruoso, ma non così elevata come l'ipotesi intermedia (25%).

Resta inoltre aperta una quarta via, quella dell'Atlantico ondulato: diverse perturbazioni in un contesto non freddo ma perlomeno piovoso a tratti in pianura e nevoso su Alpi ed Appennini. Questa ipotesi gode della stessa considerazione dell'ipotesi intermedia (30%). 

Vedete dunque quanto ancora resti da capire ed interpretare circa il tempo di febbraio: nessuno dia pertanto l'inverno per morto! 

LEGGI ANCHE: settimane bianche su Alpi finalmente ben innevate!
http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/alpi-finalmente-innevate-e-scenari-fiabeschi-tempo-di-settimane-bianche-/77444/


Autore : Team di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum