Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fantameteo da BRIVIDI...

Il freddo potrebbe impadronirsi nuovamente dell'Europa centrale, senza risparmiare questa volta il Mediterraneo centrale.

In primo piano - 18 Gennaio 2010, ore 16.24

Potrebbe esserci anche l'Italia stavolta nel mirino del freddo e della neve. E' quanto emerge dalle decine di "analisi e contronalisi" che stiamo facendo in redazione da ormai più giorni. C'è il vortice polare che ormai si tiene in piedi a stento, c'è l'indice NAO che, dopo una temporanea impennata, che l'ha portato a sfiorare valori positivi, sembra intenzionato ad una nuova graduale flessione, c'è l'indice MJO in attesa di entrare in fase 6, che potrebbe favorire una spinta dinamica verso nord dell'anticiclone delle Azzorre, c'è il lago freddo tra Scandinavia ed est europeo, in primis la Russia, ci sono temperature superficiali oceaniche favorevoli ad ingressi perturbati in sede mediterranea. C'è un episodio di "minor warming" nell'ambito della stratosfera polare, indotto da forcing "caldi" troposferici, che potrebbe favorire lo smembramento in sede troposferica del vortice polare con uno dei lobi proteso verso l'Europa, ad assicurarci entro fine mese e magari anche per tutta la prima decade di febbraio, episodi di marcato stampo invernale. Ci sono infine possibili retrogressioni da est in sede mediterranea, indotte sia da una QBO- che favorisce moti antizonali, cioè contrari al normale andamento delle correnti nell'emisfero boreale, sia dalla conseguente presenza di due figure: una depressione mediterranea e il classico ponte azzorre-orso russo. Sono altri elementi che fanno supporre che l'inverno per il Mediterraneo sia solo all'inizio. Come potrebbero procedere le cose negli ultimi giorni del mese? Vediamolo insieme, è ovviamente solo una LINEA di TENDENZA. martedì 26 gennaio: graduale assalto delle correnti settentrionali alle Alpi, ma ancora una giornata d'attesa, mentre al nord delle Alpi si avrà già un peggioramento con nevicate sino a bassa quota, solo velature in transito sull'Italia. In serata venti da nord in ingresso in Valpadana e del Maestrale in Sardegna. mercoledì 27 gennaio: ventoso ovunque, neve sui crinali alpini di confine, sereno in Valpadana, nuvolosità irregolare al centro-sud, con qualche fenomeno soprattutto sul medio Adriatico e sul basso Tirreno, nevoso oltre i 500-600m. Entra la Bora a Trieste e il Grecale sul medio Adriatico. Temperarure in netto calo, specie in quota. giovedì 28 gennaio: perturbato su medio Adriatico e meridione con neve sino a 200-400m, anche lungo la costa a tratti nelle Marche, sui 500m sull'Appennino meridionale. Altrove sereno ma ventoso. venerdì 29 gennaio: nuova perturbazione in arrivo al nord con neve sulle Alpi e sul nord-est e l'Emilia-Romagna, asciutto al nord-ovest, peggiora anche su regioni centrali con neve sino a quote molto basse 200-300m. In serata ancora foehn al nord-ovest. sabato 30 gennaio: ancora maltempo su medio-Adriatico e meridione con neve sino a quote collinari, sereno altrove. Dalla sera l'invorticamento del minimo al sud favorirà l'ingresso di correnti da est al nord e al centro con ulteriore sensibile calo termico. domenica 31 gennaio- lunedì 1 febbraio; freddo su tutto il Paese, neve soprattutto in Adriatico a quote prossime al litorale tra la Romagna e la Puglia, neve da stau orografico a ridosso della fascia prealpina centro-occidentale, più secco sulle regioni tirreniche, venti orientali tesi su tutto il centro-sud, deboli al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum