Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Evoluzione sino all'inizio del 2014: cosa potrebbe accadere?

Ecco lo schema barico più probabile per Natale e Capodanno.

In primo piano - 20 Dicembre 2013, ore 10.40

Ormai decisamente probabile il peggioramento natalizio e anche di una certa consistenza, specie al nord. La media degli scenari comparativa (cioè riferita alle elaborazioni di 3 grandi centri di calcolo) fa pensare alla formazione di un minimo depressionario sul settentrione, in grado di determinare forti precipitazioni a ridosso dell'arco alpino con tanta neve annessa dalle quote medie.

L'evoluzione per la fine dell'anno invece contempla sempre un flusso zonale abbastanza teso, ma rispetto alle emissioni di ieri, mostra un anticiclone un po' più deciso a conquistare qualche grado di latitudine verso nord.

L'ipotesi del modello inglese, che ci vede addirittura lo zampino di un cuneo anticlonico africano, pare un po' forzata, ma è stata ripresa da ben 3 run consecutivi nella corsa ufficiale e oggi anche il modello americano, pur non chiamandolo direttamente in casa, vede un flusso zonale più alto, con maggiore invadenza dell'anticiclone, anche se non del tutto determinante.

In altre parole la variabilità continuerebbe per giorni, soprattutto al nord e sul Tirreno, mentre le precipitazioni interesserebbero in prevalenze le zone più esposte alle correnti tese da ovest.

Si tratterebbe probabilmente dell'ultima tirata del getto prima di un rallentamento più vistoso atteso entro l'Epifania. Sarà lì che capiremo molto o quasi tutto della stagione invernale 2014, che ancora non si è affatto svelata: dallo stampatello si deve passare al corsivo, solo così si rivelerà la sua personalità.

Certo se i modelli di oggi fossero il segnale di un ritorno di fiamma dell'anticiclone la stagione prenderebbe una piega certamente pesante, votata all'anti-inverno, ma alla luce di quanto si prevede per gennaio, riteniamo poco probabile questa nefasta ipotesi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.31: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Termoli-Molise (Km. 477) in direzione B..…

h 14.29: SS284 Occidentale Etnea

frana rallentamento

Traffico rallentato, frana di materiale fangoso a 895 m prima di Incrocio Biancavilla (Km. 40) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum