Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Evento record di maree nella città di Venezia: alcuni dati

Un numero straordinariamente elevato di maree, si è verificato in questo novembre 2019 nella città di Venezia. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza, scomodando qualche ricorrenza storica e due numeri.

In primo piano - 28 Novembre 2019, ore 21.00

Tra ieri ed oggi, si sta verificando un nuovo episodio di "acqua alta" nella città di Venezia. In particolare questa mattina siamo di fronte ad un nuovo record per la marea che da giorni interessa la città di Venezia; il centro previsioni e segnalazioni maree della Protezione Civile, ha reso noto che sono stati registrati 121 centimetri di acqua alta tra le 10:45 e le 10:50 - nelle località Punta della Salute, e Chioggia. Questa nuova onda di marea, ha portato allagamenti per il 28% del suolo calpestabile di Venezia e le previsioni per i prossimi giorni parlano ancora di nuovi picchi in arrivo.

L'evento odierno fa superare un nuovo record per la marea di Venezia, nel 2019 si sono verificati ben 18 eventi mareali sopra il 110 cm, un'eventualità decisamente rara che si è stata replicata soltanto nel 2010. La differenza con quell'anno, sta nella grande frequenza di eventi che si sono verificati in un range estremamente limitato di tempo, infatti questi 18 eventi mareali, si sono tutti verificati nel solo mese di novembre, una frequenza che non si ricorda a memoria d'uomo.

Abbiamo anche degli altri record; sono stati registrati ben 8 eventi mareali maggiori o uguali a 120 centimetri, più 6 eventi mareali maggiori o uguali a 130 centimetri. Per 50 ore consecutive è stato registrato un livello superiore a 110 centimetri, una circostanza mai avvenuta prima. Si tratta di eventi con una frequenza ed una intensità estremamente elevate, che non si verificava da almeno 150 anni, documentata solo nelle testimonianze storiche.

Come si origina l'acqua alta?


All'origine del fenomeno, troviamo forti e persistenti ventilazioni di Scirocco (SE) con una velocità media pari o superiore ai 25km/h. Se tale vento è accompagnato da una pressione atmosferica su valori molto bassi e da un ciclo lunare favorevole, il fenomeno delle maree può raggiungere proporzioni ragguardevoli.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum