Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Europa al freddo? Guardate cosa succederà in America

Pesante ondata di gelo attesa nei prossimi giorni sugli stati orientali del continente nord-americano con valori termici da fare impallidire il Vecchio Continente

In primo piano - 21 Novembre 2008, ore 11.10

Lo sappiamo l'America fa sempre le cose in grande. Così, appena ricevuta notizia dell'avanzata del freddo sui suoli del Vecchio Continente la risposta rimbalzata d'oltre oceano è stata secca e brutale. Da voi arriverà il freddo? Da noi il gelo. Questa perentoria presa di posizione stagionale trova risposta logica e fisica nel "plagio" americano e la si può ben comprendere esaminando la disposizione del petali depressionari del vortice polare e delle conseguenti evoluzioni della corrente a getto intorno all'emisfero. Lo schema sul quale si basa il gelo americano seguirà il medesimo approccio di quello europeo. Una possente spinta anticiclonica sugli stati centro-occidentali proiettata verso il Canada farà da sponda ad una discesa moltiìo fredda originatasi su Labrador. Tra le due strutture si infilerà la corrente a getto e con essa un possente treno di aria fredda che punterà direttamente gli stati orientali fino a lambire la Georgia. Ricordiamo che in questo caso non ci saranno le Alpi ad arginare i corpi nuvolosi che man mano sfileranno verso sud accompagnati dal classico Blizzard. E se in Italia ragioneremo sul filo dei decimi di grado, là si arriverà tranquillamente a superare la decina sotto lo zero. L'apice dell'evento gelido sarà compreso tra sabato e domenica. Ironia della sorte però il grosso delle precipitazioni dovrebbe concentrarsi al largo delle coste orientali canadesi, a riprova del fatto che l'oceano ha ancora energia da spendere per alimentare i sistemi nuvolosi frutto dei violenti contrasti in atto. La neve però non disdegnerà di cadere decisa sui settori orientali del Canada, in particolare in Quebec, mentre sugli Stati Uniti i fiocchi bianchi svolazzeranno numerosi sulla zona dei Grandi Laghi e potranno imbiancare qua e là anche gli stati poco più a sud. Tra venerdì e sabato probabilmente imbiancate anche New York e Washinghton, con una temperatura che oscillerà tra zero e tre gradi.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum