Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate super, altro periodo caldo in vista

La calura estiva che da diverse settimane ha preso possesso del Mediterraneo non intende mollare la presa. Per i prossimi giorni ancora previsioni di intensa calura estiva, vediamo perchè.

In primo piano - 29 Luglio 2012, ore 14.00

Un lieve calo dei geopotenziali ha favorito l'ingresso nelle ultime ore di aria più instabile e solo relativamente più fresca dalla vicina Francia. Intensi temporali sono avvenuti nel pomeriggio sera di ieri, sabato 28 luglio su alcuni settori valdostani e piemontesi. Altri episodi temporaleschi simili avverranno a spasso per il nord ancora per i prossimi due, tre giorni, dopo sarà ancora estate!

Cosa determinerà una persistenza così esasperata della calura africana sul nostro Paese?

Per cercare delle risposte a questa domanda bisognerebbe guardare quanto sta accadendo sull'Europa occidentale e sul vicino Atlantico. Due circolazioni opposte ma strettamente legate l'una all'altra si contendono infatti la scena per il dominio sul Mediterraneo.

Sull'Europa occidentale ritroviamo una persistente circolazione di bassa pressione con perno sul Regno Unito che influenza il tempo di tutte quelle regioni che si trovano vicine all'oceano Atlantico. Sul lato Mediterraneo la risposta calda provocata dalla presenza di questa bassa pressione, obbliga il nostro Paese a restare sempre esposto alle frequenti rimonte calde innescate dalla stessa bassa pressione.

La mancata "evoluzione ad est" della depressione inglese, impedisce un ricambio d'aria in grado di raffreddare permanentemente le temperature sul Mediterraneo. Questa mattina quanto appare dai modelli di previsione conferma ancora la tendenza dell'alta pressione ad insistere sul Mediterraneo centro-orientale regalando prospettive di grande estate un pò su tutta Italia.

Stando agli aggiornamenti attuali una nuova rimonta calda è prevista investire il Paese nei primi giorni di agosto. Ad innescarla una certa rimonta anticiclonica che prenderà gradualmente piede sull'Italia dal due agosto.

Le pedine sul campo europeo restano tutte ben salde sulle loro posizioni, retrocedono ed avanzano solo di poco. Poche novità quindi per chi si aspetta un deciso ricambio d'aria nei prossimi giorni.

L'estate dalle notti insonni sarà sempre in sella!

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum