Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate 2015; come potrebbe concludersi?

Nei prossimi giorni l'Italia ed il Mediterraneo torneranno ad essere interessate da un vasto anticiclone che promette una ripresa della stagione estiva ormai in zona Cesarini. Quale potrebbe essere l'evoluzione successiva? Torneranno le correnti instabili atlantiche oppure sperimenteremo un'impulso instabile proveniente da nord?

In primo piano - 24 Agosto 2015, ore 09.00

Appare ormai sicura la parentesi anticiclonica che nei prossimi giorni tornerà ad interessare il nostro Paese, riportando (forse per l'ultima volta) alla ribalta l'estate sul Mediterraneo. Attesi diversi giorni di tempo caldo ed anticiclonico, forse l'ultima vera occasione di balneazione per le regioni settentrionali. Ormai le giornate si stanno accorciando sempre più e la stagione autunnale preme sul varco di confine, in attesa di entrare in modo definitivo nel Mediterraneo. Le prime avvisaglie di tale passaggio di consegne stagionale le stiamo già sperimentando in questi giorni ma iniziamo a chiederci quando arriverà il termine vero e proprio dell'estate sul Mediterraneo. 

Al momento sono in vaglio due ipotesi che hanno entrambe una buona probabilità di realizzo; possiamo citare una ripresa dell'attività ciclonica sull'Europa occidentale che determinerebbe un ritorno dell'instabilità a partire dai settori settentrionali ed occidentali del Paese. Quest'ultimo è stato lo schema dominante dell'estate 2015 ma non è detto che la stagione possa effettivamente concludersi in questo modo. Se così fosse, i primi a sperimentarne le conseguenze, sarebbero proprio i settori settentrionali, mentre al contrario, delle altre rimonte anticicloniche potrebbero influenzare il tempo atmosferico dell'Italia meridionale, evento questo abbastanza comune nella prima parte di autunno meteorologico. 

La seconda ipotesi vedrebbe invece un aumento della pressione sui settori occidentali d'Europa, in pratica l'anticiclone delle Azzorre assai gonfio sull'Europa occidentale con l'Italia ed i settori settentrionali europei alle prese con un flusso di correnti fredde ed instabili provenienti da nord. In questo caso il termine dell'estate potrebbe verificarsi su tutto il Paese, con fenomeni temporaleschi che andrebbero concentrandosi prevalentemente sulle regioni meridionali, accompagnati da un ricambio d'aria che si farebbe però sentire ovunque. 

Queste al momento le due ipotesi più accreditate, vaglieremo la situazione passo dopo passo, aggiornandovi tempestivamente. 
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum