Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ESCLUSIVO! Lungo la cresta delle Alpi: sepolti dalla NEVE! (1)

Quando i sentimenti e lo stupore prevalgono sulla razionalità, ovvero quando una serie di nevicate sconvolgono il ritmo delle tue giornate.

In primo piano - 9 Gennaio 2012, ore 11.41

Raramente mi capita di farmi travolgere dalle emozioni. Mi è successo durante il reportage realizzato lungo la cresta alpina di confine altoatesina tra il 31 dicembre 2011 e domenica 8 gennaio 2012.

In pochi giorni un grande corso di aggiornamento di nivologia sul campo offertomi dalla natura, che metto a disposizione dei lettori. Ho deciso di realizzarvi un apposito video che sarà on-line nei prossimi giorni, ma qui voglio documentare le fasi salienti di questa incredibile, eccezionale settimana, per un inverno che qui non ha affatto tradito, ma è che solo arrivato in ritardo, dopo la precoce nevicata ottobrina sin sotto i 1000m.

La nevicata tra Sant'Ambrogio e l'Immacolata è stata solo l'antipasto delle incredibili fioccate verificatesi durante le feste di Natale. La prima documentata è quella di addolcimento del 31 dicembre, che reca in Valle Aurina un accumulo di ben 40cm di neve fresca su uno strato precedente di 30cm compatti a 1000m.

La notte di San Silvestro in valle ha del fiabesco: tutto fermo sotto la nevicata copiosa, anche i fuochi d'artificio di Steinhaus-Cadipietra, che solitamente si possono ammirare lungo tutta la valle, risultano soffocati dai fiocchi e quasi invisibili ad una distanza anche solo di 200m. La temperatura viaggia appena sotto lo zero e tutto è assolutamente coperto di bianco.

Nella notte però l'addolcimento previsto in quota si porta via almeno 10cm tra i 1500 e i 2000m, dove la temperatura sale clamorosamente a +3°C, mangiandosi via tutta la neve dagli alberi, Il freddo preserva la neve alle quote inferiori, dove però non si scampa dal gelcidio, che avvolge tutto in una patina di ghiaccio temibilissima. La situazione durante la giornata di Capodanno migliora. Poi arrva il fronte del 2 gennaio, ma non fa troppo rumore. La colonna d'aria è rovinata e le nevicate risultano intermittenti e spesso sostituite dalla pioggia sin verso i 1200m. 

Nella notte sul 3 interviene un bel miglioramento che prosegue sino alle prime ore di mercoledì 4, quando un debole fronte freddo favorisce qualche debole nevicata. Nel pomeriggio raffiche di foehn intervengono alla testata della valle e sgombrano il campo, seccando l'aria e regalando, una volta cessato, una minima di -6°C a 1000m.

Giovedì 5 arriva la tempesta "Andrea" ma in mattinata non si verificano precipitazioni di rilievo. Tutto comincia nel pomeriggio, quando comincia a nevicare e non smette più sino alle 14 di venerdì 6 gennaio. Nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio una autentica bufera di vento e neve provoca black-out elettrici e riduce la visibilità a zero. Sulle strade è impossibile circolare, anche se gli spazzaneve seguitano a lavorare incessantemente.

All'alba la nevicata sembra cessare, ma riprende poi subito con lena. Una nuova tempesta di vento interviene dalle 14, questa volta accompagnata da aria più secca. Parte uno scaccianeve terribile, dai tetti cade di tutto ed è effetto "lavatrice". Gli alberi si liberano violentemente dalla neve, ma la forza del vento è tale che qualcuno si schianta al suolo ai margini del bosco. E' pericoloso uscire di casa. Dalle 18 la situazione si tranquillizza. Sono caduti altri 40cm di neve fresca a 1000m, 60 i cm a 1500m.

Nella giornata di sabato 7 brevi schiarite mattutine, vengono seguite da nuove nevicate che, nella notte su domenica 8 gennaio lasciano al suolo altri 10-15cm di neve fresca lungo tutta la valle, ma il muro del foehn stavolta risulta più corto e a Campo Tures si contano solo 5cm, a Brunico un velo di neve, poi più nulla procedendo verso sud.

Qui di fianco trovate alcune foto di queste incredibili giornate, altre le inseriremo in un altro articolo per commentarle meglio a livello didattico.

 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.05: A11 Firenze-Pisa

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Montecatini (Km. 39) in direzion..…

h 22.05: A22 Autostrada Del Brennero

blocco

Tratto chiuso causa rifacimento del manto stradale nel tratto compreso tra Rovereto Sud-Lago Di Gar..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum