Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Epifania fredda, ancora correnti gelide al centro-sud e qualche nevicata

In primo piano - 6 Gennaio 2019, ore 14.11

Sicuramente stiamo vivendo un inizio di gennaio alquanto insolito, nettamente diverso dai precedenti soprattutto a livello termico. Da inizio mese, infatti l'Italia sta vivendo una fase relativamente fredda e di diversi gradi sottomedia, come da tempo non si verificava. La persistenza delle correnti fredde nord-orientali mantengono basse le temperature, specie al centro-sud, e favorisce anche l'arrivo di nevicate sino a quote relativamente basse. 

Dopo l'irruzione fredda dei giorni scorsi, che è stata capace di portare la neve fino in pianura al sud, il clima si mantiene piuttosto freddo proprio grazie alla persistenza delle correnti fredde dell'est. Questa situazione proseguirà anche nei prossimi giorni dato che sono previste almeno due irruzioni fredde nel corso della prossima settimana, sempre destinate al centro-sud Italia.

La nuova ondata di freddo colpirà principalmente il medio-basso Adriatico e si tratta di una retrogressione gelida dall'est Europa che avrà come obiettivo la Grecia: la nostra penisola sarà solo lambita da questa ondata di freddo quindi dovremmo aspettarci un netto calo delle temperature e al limite qualche isolata nevicata a bassa quota. Il fronte freddo di questa perturbazione gelida sta già interessando Abruzzo, Molise e Puglia dove troviamo rovesci sparsi e qualche temporale (con neve oltre i 500 metri di quota). 

La giornata di oggi, 6 gennaio 2019, avremo dunque rovesci tra pomeriggio e sera prevalentemente su Puglia, Molise e Basilicata, nevosi oltre i 450-500 metri di altitudine. Sul resto d'Italia il tempo sarà nettamente più stabile ma freddo.

Domani non escludiamo qualche isolata nevicata sino a quote bassissime (100-200 metri) su Abruzzo, Molise e Puglia : questi fenomeni saranno deboli e isolati e difficilmente porteranno accumuli (ad eccezione dei monti). Sul resto d'Italia cieli generalmente sereni o poco nuvolosi, ma si farà sentire il calo delle temperature abbastanza marcato!

ALTRA IRRUZIONE FREDDA IN SETTIMANA

Tra Mercoledì e Venerdì giungerà una nuova irruzione fredda di stampo artico che favorirà un nuovo repentino calo termico (dopo la pausa momentanea di martedì) e anche il ritorno di piogge diffuse e nevicate su montagne e colline. Sarà nuovamente il centro-sud l'obiettivo del freddo e del maltempo, mentre il nord vedrà ancora una volta assenza di precipitazioni e freddo prevalentemente secco.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum