Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Emilia, Romagna e basso Piemonte: ecco la prima neve che insidia la pianura

Sul Cuneese potrebbe già arrivare venerdì sera, mentre per la pedemontana emiliana la maggior probabilità è nella giornata di sabato. Si tratterà di fenomeni comunque deboli in Piemonte, moderati (in Appennino) sull'Emilia Romagna. Ecco comunque tutti i particolari.

In primo piano - 30 Novembre 2012, ore 09.51

 Il vortice responsabile del maltempo di questi giorni non demorde. Pur avendo perso un po' di smalto ha guadagnato territori intorno a sè per via della diminuita forza centrifuga nel sistema. Questo inoltre si iniziando a risucchiare aria via via più fredda, andandola a pescare da un vigoroso flusso polare marittimo che fluisce sul vicino Atlantico attraverso Francia e Spagna.

Ecco che, contro un generale indebolimento delle precipitazioni, è atteso un progressivo e consistente raffreddamento dell'aria. Questo implicherà un significativo calo del limite delle nevicate. Nevicate che potranno addirittura lambire alcune zone di pianura del nord. Quali?

In primis il settore padano più elevato e interessato dal fenomeno dello sbarramento orografico sui venti da est: il basso Piemonte. Qui nevicate attese venerdì fin verso i 700 metri sul versante padano dell'Appennino ligure nelle province di Alessandria. Asti e Cuneo. In serata però è previsto un ulteriore calo del limite bianco con i fiocchi che nella notte su sabato arriveranno molto probabilmente fino a Cuneo città.Il fenomeno è previsto attenuarsi fino alla cessazione nel corso della mattinata di sabato.

Un altra regione sensibile all'impatto dei vento da est, o meglio della Bora in questo caso, è l'Emilia Romagna. Qui fino alla notte su domenica sono attesi rovesci sparsi. Il limite delle nevicate, in questo caso anche di moderata intensità, si collocherà venerdì intorno a 500-600 metri sull'Emilia occidentale, per poi man mano sfumare verso l'alto andando in Romagna. Qui fiocchi oltre i 1000 metri.

La notte su sabato calano ulteriormente le temperature e deboli nevicate si potranno avere fino a lambire la pianura su Piacentino e Parmense, intorno a 400 metri sul Reggiano, 700 metri nel Bolognese e via via a salire procedendo verso la Romagna, dove la ritroveremo tra 800 e 1000 metri. Fiocchi anche sabato mattina, specie su Appennino e pedemontana, a quote comprese tra i 400 metri dell'Emilia ai 700 della Romagna.

Replica possibile nella serata di domenica ma con fenomeni più spostati verso la Romagna e in rapida evoluzione verso il centro.

Controlla tu stesso in tempo reale la neve in arrivo sulla città di Cuneo meteolive.leonardo.it
/webcam/displayWebcam/159/Cuneo+%28500m%29
 e sul Piacentino meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/789/Bobbio.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum