Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco tutti i temporali di mercoledì e giovedì al centro-sud

La perturbazione che giungerà lunedì sera al nord rallenterà progressivamente procedendo verso sud e lascerà in eredità alle nostre regioni centrali e meridionali una due giorni di fervente instabilità.

In primo piano - 19 Agosto 2013, ore 11.07

 Tutto partirà da una pulsazione improvvisa dell'alta pressione lungo i meridiani atlantici, causa primaria che metterà in moto un nucleo di aria fresca dal mare del nord verso l'Europa centrale e l'Italia. La progressione dell'aria fresca metterà a sua volta in piedi la perturbazione che questa sera (lunedì) attiverà una carambola temporalesca sul nostro settentrione.

Procedendo verso sud però il sistema frontale rallenterà notevolmente perchè l'ansa depressionaria nelle quale è inserita subirà una rapida operazione di stretching e di successivo cut-off in quota. Cosa significa? In altre parole ci dobbiamo attendere una rimanipolazione della perturbazione stessa che tra mercoledì 21 e giovedì 22 offirà alle nostre regioni centro-meridionali una "velenosa" ritornante foriera di ulteriori temporali.

Nel particolare segnaliamo che mercoledì la giornata si presenterà instabile fin dal mattino su Marche, Abruzzo, Calabria e Sicilia, regioni ove potremo assistere ad acquazzoni alternati comunque a qualche schiarita. Nel pomeriggio andrà sommandosi anche l'instabilità termoconvettiva dovuta al riscldamento solare, con possibile sviluppo di una catena temporalesca più estesa e convolgente Lazio, Campania, Appennino abruzzese, molisano e Basilicata. Variabilità ma fenomeni meno probabil sulle altre regioni.

Giovedì partirà invece discretamente, con qualche disturbo solo sulla Puglia centro-meridionale. Nel pomeriggio attesa una nuova stafetta temporalesca a partire dall'Appennino centrale con coinvolgimento delle zone interne meridionali, Sicilia compresa. Fenomeni meno probabili su nord Puglia e Sardegna, settori dove potremo invece beneficiare di frequenti schiarite.

Da segnalare l'attiva ventilazione settentrionale su tutte le regioni in esame, soprattutto nella giornata di mercoledì, quand'anche vedremo mossi gran parte dei rispettivi bacini. Temperature in diminuzione con alcuni valori anche inferiori alla media del periodo.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum