Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco la notizia più letta in assoluto su MeteoLive: La NASA lancia l'allarme, il mondo trema, il sole si SPEGNE...

Era il pesce d'aprile del 2014. MeteoLive ne prepara uno ogni anno, quello del 2014 risultò il più letto, lo riproponiamo a grande richiesta... Nelle ultime 24 ore incredibile diminuzione dell'attività solare. Primi riflessi ai Poli, si va verso un'improvvisa glaciazione? Il mondo con il fiato sospeso.

In primo piano - 17 Settembre 2018, ore 10.43

ALTRO CHE GLOBAL WARMING: il sole si spegne, la notizia è stata battuta dalle agenzie questa notte alle 3 e sta facendo il giro del mondo. Il pericolo per la Terra ora non si chiama più global warming, ma glaciazione. Sul sole sta succedendo qualcosa di clamoroso. 

CROLLO DELLE TEMPERATURE SUL SOLE: nelle ultime 24 ore sul sole la temperatura è crollata da 5.504°C a 2.300°C. E' successo qualcosa alla fusione di idrogeno in elio ed è diminuita esponenzialmente l'emissione di energia nello spazio, sia a livello di radiazioni elettromagnetiche che di vento solare e neutrini. La Terra dunque nelle prossime settimane è destinata sensibilmente a raffreddarsi. 

CONTRO TUTTE LE LEGGI dell'ASTRONOMIA: il sole tra cinque miliardi di anni sarebbe dovuto diventare una gigante rossa, caratterizzata da una forte instabilità, e a seguto di reazioni complesse ci si aspettava un'espansione dell'astro fino a raggiungere 100 volte le dimensioni attuali, fino ad inglobare Venere, ma non certo una diminuzione così inopinata delle temperature contro tutte le leggi dell'astronomia. Cosa sta succedendo? La Nasa non lo sa, prende tempo, ma mette in allerta i governi.

EFFETTI DIRETTI: potete notarli subito. Ad occhio nudo non si vede nulla ma se uscite di casa e vi esponete ai raggi solari, noterete che sono sensibilmente più tenui del normale, in altre parole non riscaldano. Infatti stamane molti valori nelle aree polari sono già crollati tra i 7 e i 10°C rispetto ai valori di ieri, senza che sia intervenuto nessun cambiamento a livello barico. Le temperature stentano ad aumentare ovunque.

NEL BREVE: una dichiarazione di Klaus Ultmann dell'Università di Berlino ci lascia letteralmente di stucco: "nell'arco di una settimana la temperatura della Terra potrebbe crollare globalmente di 1.5°C", molto più di quanto abbiamo guadagnato dalla fine della piccola era glaciale. "Entro maggio o giugno si calerà di un altro grado, se le reazioni chimiche all'interno del sole non torneranno a riscaldare l'astro, le conseguenze per la Terra potrebbero essere devastanti".

SOLE GIOVANE DEBOLE:  sembra si stia rivivendo una fase simile a quella occorsa tra 3 e 2 miliardi di anni fa, ossia durante l'eone archeano, quando il sole aveva solo il 75% della luminosità attuale. In quel lasso di tempo solo la grande concentrazione di gas serra presenti sulla Terra, la salvò da una sicura glaciazione. Questi gas trattenevano più calore tanto da compensare la minor quantità di energia solare arrivata sulla Terra, ma nella situazione odierna la concentrazione di gas serra risulterebbe troppo bassi per scongiurare un congelamento di notevole portata.
 
Era il primo aprile del 2014, naturalmente è una fake news, ma molti non arrivarono alla fine dell'articolo e non capirono si trattasse del classico pesce


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.50: A1 Roma-Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) e Ferentino in direzione Napoli..…

h 10.47: A14 Ancona-Pescara

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Pedaso (Km. 288,1) e Grottam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum