Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco la dinamica dei temporali tra mercoledì sera e giovedì

Basterà un contrasto tra masse d'aria per attivare cellule temporalesche anche importanti.

In primo piano - 27 Giugno 2011, ore 09.10

Mercoledì una perturbazione attraverserà l'Europa centrale recando con la sua coda qualche rovescio sulle Alpi e attivando un po' di instabilità anche sulla Valpadana e lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale. Subito dopo affluirà aria più fresca dai valichi alpini e si andrà originando un minimo depressionario al suolo sul Golfo Genova con richiamo di aria caldo umida da SE in direzione delle Alpi.


Una convergenza, un contrasto che finirà per attivare cellule temporalesche importanti nella notte tra mercoledì e giovedì al nord. Nelle prime ore del mattino di giovedì i venti più secchi e freschi da nord libereranno il nord-ovest dai rovesci, mentre le precipitazioni si localizzeranno tra basso Veneto, Emilia-Romagna e regioni centrali, con ingresso della Bora sul Golfo di Trieste.

Sarà l'inizio di una fase più fresca che ci accompagnerà sino al week-end. Giovedì i temporali sulle regioni centrali e sulla Romagna potranno risultare cattivi, qualche focolaio si spingerà sin sull'Appennino molisano, campano e lucano. Venerdì insisteranno lungo la dorsale appenninica, coinvolgendo anche l'Appennino meridionale.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum