Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco i temporali in avvicinamento al settentrione

La linea di instabilità ha prodotto un sistema temporalesco multicellulare.

In primo piano - 20 Agosto 2010, ore 07.49

Un nucleo temporalesco multicellulare si sta muovendo dalla Francia al settentrione, dove giungerà comunque piuttosto attenuato, muovendosi in un campo avverso, cioè caratterizzato da pressione in aumento e iniezioni di aria calda in quota.

In ogni caso si potrà configurare una sorta di "effetto tunnel" come quello che abbiamo illustrato in un articolo apparso stamane su MeteoLive.

In pratica l'alta pressione verrà bucata da ovest, anche perchè non è ancora sufficientemente forte da garantire stabilità assoluta. Si tratterà comunque di uno strappo temporaneo, destinato a ricucirsi rapidamente nel fine settimana.

Tuttavia non bisogna sottovalutare l'intensità di questi insidiosi nuclei temporaleschi, in grado talvolta di sorprendere i previsori. I maggiori fenomeni dovrebbero presentarsi ad ovest, per raggiungere anche il resto del nord nel corso del pomeriggio.

Miglioramento a partire da ovest entro sera.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum