Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecchetodicoaffà...

Romani in apprensione quando si parla di possibile neve in città.

In primo piano - 9 Febbraio 2010, ore 11.39

La notizia de stamattina su arcuni siti meteo pe noi romani è de quelle da occupà i pronto soccorsi de tutti l’ospedali de Roma per tachicardia acuta da fiocco bianco in avvicinamento. Bisogna che pure voi, Signori delle Nuvole, abbiate molto più tatto a divurgà certe notizie perché da stamattina qui nun ce se regge più. Se passa da un sito all’artro alla ricerca de quarcuno ce confermi ar 1000 per 1000 sta notizia, ogni seconno l’occhi vanno ar cielo pe vedè sto miracolo della natura. Ricordo l’urtima vorta che li sanpietrini romani se so baciati la Signora dar Bianco Mantello, ero pischello e quer fascino te tocca le corde der core e nun te fa vive più. Tanti forse nun capiranno mai che significa vedè Lungotevere vestito dar bianco inverno, er Cupolone e tutta la Piazza de bianco ammantata ma soprattutto non c’è arcuna contropartita nella vita de noi poveri Romani ner potè vedè er Colosseo co la sciarpa bianca ar collo. Nun è la stessa cosa de quanno la fa ai Castelli Romani o sulle cime appenniniche che guardano Roma da lontano. Qui è in gioco un momento che solo chi è nato a Roma capisce veramente come capisce pure che sti momenti significano problemi e drammi pe tante persone. Ma pe na vorta fatece esse cinici e menefreghisti, pe na vorta permettetece de vive quelle poche ore cor naso all’insù, fatece vive quer fiocco che se posa sui vetri dell’occhiali che la vita ci ha costretto a portà perché l’anni passano e la salute se ne va ma che ce consentono ancora de potè vedè ste meravije de a natura. Lasciatece tornà bambini per almeno un ora, davanti ar portone de casa ar Tuscolano come a Torpignattara, a Cinecittà come a Monteverde, alla Bufalotta come a Valle Aurelia, fateme vedè la machina del sor Tullio, quer vecchio macinino bianco che tanto ce tiene a tenella pulita, co armeno 5 centimetri de neve sopra davanti ar portone de casa sua alla Prenestina. Fate che io possa tornà a ricordà le pallate de neve a Piazza Re di Roma nel lontano 65, vojo pe n’attimo risentì le grida de tutti quei ragazzini che nun c’iavevano no straccio decente da mettese addosso, co li piedi gelati nei carzini zuppi dentro le scarpe che erano fradice d’acqua, vojo tornà a quei giorni anche se oggi quei pochi capelli superstiti de quei giorni se so argentati in questa sfiancante attesa. Chissà se le prossime ore ce diranno: “credetece ! Sta pe arrivà, state pronti…”. Io invece nun voio sentì nessuno e aspetto guardanno ar cielo mentre nella mente di un povero vecchio mezzo rincoionito risuona la voce di Mimì che canta: “…E zitta e zitta poi, la nevicata del '56.. Roma era tutta candida, tutta pulita e lucida tu mi dici di sì, l'hai più vista così…” . Quanto ci manchi Mimì…

Autore : Roberto Maccelli

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.04: A14 Bologna-Ancona

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Cattolica (Km. 143,9) e Marotta-Mondolfo (Km. 187,9) in entra..…

h 12.03: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code per 1,5 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum