Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ECCEZIONALE INIZIATIVA: vuoi partire per il GRANDE FREDDO? Viaggio a Novosibirsk e in Yakutia

MeteoLive approva e sponsorizza l'iniziativa.

In primo piano - 6 Luglio 2005, ore 09.41

Una grande iniziativa per visitare i poli del freddo ed aumentare le proprie conoscenze scientifiche, adatto a persone preparate ad affrontare freddi estremi. Il viaggio è aperto a TUTTI, meteorologi e non, a tutti coloro che insomma vogliano sperimentare il freddo vero. Il viaggio si svolgerebbe chiaramente a periodi variabili tra la fine di novembre e i primi di marzo. Ci sono persone dotate di spirito di avventura e un gusto per la scoperta che hanno sempre sognato di sfidare il Polo Nord, il Polo Sud, l’Everest, ecc. Queste persone sono veri viaggiatori e ci sono anche un sacco di persone che visitano il Polo del Freddo, il posto dove è stata registrata la temperatura minima record. Come vivono le persone e gli animali? Cosa succede con le macchine fotografiche e la tecnologia? Che aspetto avrà il posto con temperature così “cosmiche”? Come fa il fiume a non gelare a -54°C. Vale la pena di visitare I posti ed essere sul posto per avere le risposte di prima mano. E’ ora di scoprire questo fenomeno naturale. Cosa significa il freddo estremo? Come è possible sopravvivere a un simile freddo? Per comprenderlo bisogna visitare il Polo del Freddo. E’ qualcosa da fare almeno una volta nella vita. Il punto del freddo assoluto dell’emisfero nord è situato a Oimyakon uluss, Yakutia. Là, a metà gennaio la temperature si mantiene intorno ai - 50,0°C. Talvolta scende sino a -68°C. La temperatura negativa record di -71.2°C vi venne registrata nel 1926. Un'agenzia di viaggio specializzata e l'ottimo Andrea Croccolo, che conosce perfettamente il russo, vi forniranno tutte le informazioni sui prezzi e le modalità per il soggiorno. Siete pregati di contattare and.croccolo@tiscali.it Breve descrizione dell’ultima spedizione Spedizione “Il polo del freddo” Durata del viaggio: 10 giorni/ 9 notti, o in alternativa 10 giorni, 10 notti. Periodo: dal 25 novembre al 1 marzo. Gruppi di 4-8 turisti. Note particolare: condizioni estreme. Tipo di viaggio: turismo di avventura. I turisti prendono i seguenti voli: Yakutsk - Tyepliy Kluch, Tomtor - Yakutsk. Il tragitto automobilistico segue una strada unica costruita dai prigionieri dei GULAG durante l’era staliniana. I turisti hanno l’opportunità di venere con i propri occhi ed essere testimoni di quei tempi drammatici. Ci sono ponti, baracche ed altri edifici rimasti dei campi di concentramento. I turisti posso anche trovare dei frammenti degli aerei Aircobra, caduti nel corso di missioni nella seconda guerra mondiale. I turisti inoltre avranno l’occasione di visitare la stazione meteorologica Vostochnaya, la miniera d’oro Badran ed il complesso etonografico degli “elenchi” "Bakaldyn". Magnifici paesaggi, grandi montagne, fiumi impetuosi, cascate e vasti pascoli. Tomtor è la meta principale del viaggio. La temperature negative record è stata registrata in questo villaggio. Il programma della visita comprende osservazioni meteorologiche, pesca attraverso buchi scavati nel ghiaccio, un concerto folcloristico, un incontro con il sindaco e la Cerimonia del Polo del Freddo. In marzo Tomtor ospita il festival turistico annuale del Polo del Freddo che comprende un festival delle sculture di ghiaccio, competizioni sportive e fuochi artificiali notturni. Periodo: 25 novembre- 1 marzo Dimensioni del gruppo: minimo 4 persone, massimo 8 persone (note: il viaggio può essere pesante per le donne!) Esistono due varianti di questo straordinario viaggio: una di 9 notti e 10 giorni, e la seconda di 10 notti e 10 giorni. Itinerario A 1 giorno: Incontro all’areoporto di Yakutsk Sistemazione presso l’albergo «Sterkh» Colazione in albergo Visita alla città Museo delle risorse regionali di Yaroslavsky Pranzo al ristorante «Tygyn Darkhan» Visita all’Istituto del Permafrost Cena al ristorante Sterkh 2 giorno: Colazione in albergo 08:00 partenza in autobus per Oymyakon (seguiti da un auto di supporto tecnico): Percorso:Yakutsk - Cherkyekh - Khandyga - Razvilka - Kyuebeme - Tomtor - Oymyakon 14:00 arrivo a Cherkekh Pranzo presso famiglie Visita al museo della cultura yakuta 16:00 partenza per Khandyga 21:00 arrivo a Khandyga, sistemazione in albergo (camere da due o tre persone) Cena in albergo 3 giorno: 07:00 colazione in albergo 08:00 partenza per Razvilka 12:00 pranzo presso un bar a Razvilka 13:00 partenza per Kyubeme, visita ai posti più affascinanti della Yakutia. 18:00 Arrivo alla stazione meteorologica «Vostochnaya» (presso Kyubeme) , descrizione dei metodi di osservazione meteorological, cena presso la stazione meteorological (un’ora di differenza di fuso orario con Yakutsk) 20:00 (nuova ora locale) Partenza per Tomtor 24:00 arrivo a Tomtor, sistemazione in albergo (stanze da due e tre persone) 4 giorno: 08:00 colazione in albergo 09:00 partenza per Oymyakon 11:00 Arrivo a Oymyakon, sistemazione presso famiglie in stanze singole, visita al villaggio, pranzo e cena presso le famiglie ospitanti 5-6 giorni: Programma a Oymyakon, vita presso le famiglie sopitanti Osservazioni meteorologiche su base giornaliera, incontro con il Sindaco di Oymyakon Visita a una fattoria di cavalli, (e possibilmente a una fattoria di cervi), pesca sul ghiaccio e concerto folcloristico. Ultimo giorno di visita – premiazione per aver visitato il Polo del Freddo. 7 giorno 07:00 mattino presto – partenza per Ust’-Nera 13: 00 Visita alla miniera d’oro Badram, pranzo 23 :00 Arrivo a Ust’-Nera Sistemazione in albergo (stanze doppie) 8 giorno Colazione Visita al Museo Geologico pranzo 13:00 partenza per Yakutsk 16:00 arrivo a Yakutsk Sistemazione presso l’albergo Sterkh cena presso il ristorante dell’albergo 9 giorno colazione 10:00 partenza per il complesso etnografico Bakaldyn (con pranzo) 16:00 Rientro a Yakutsk 17:00 acquisti 19:00 cena presso il ristorante dell’albergo 10 giorno Partenza per Moscow. Itinerario B 10 giorni/10 notti 1 giorno Incontro all’areoporto di Yakutsk Sistemazione presso l’albergo «Sterkh» Colazione in albergo Visita alla città Pranzo al ristorante «Tygyn Darkhan» Visita al Museo di Scienze Regionali di Yaroslavsk Cena al ristorante «Sterkh» 2 giorno colazione in albergo 07:00 trasferimento all’areoporto 08:10 partenza per Ust-Nera (a/c AN-24) 12:00 arrivo a Ust-Nera Sistemazone presso l’albergo Solnechnaya 14:00 pranzo 16:00 visita al museo locale 19 : 00 cena al ristorante 3 giorno 06:00 colazione in albergo 07:00 partenza in auto per Oymyakon (seguiti da un auto di supporto tecnico): Percorso:Ust-Nera – miniera d’oro di Ol’chan - Badram - Kyubeme - Tomtor (420 km) 9 : 30 tragitto sulle montagne di Olchan, osservazione del fenomeno dell’inversione termica, splendido paesaggio montano 12:30 miniera d’oro Badram, pranzo, escursione 15:00 partenza per Kyubeme 19:00 Pranzo a Kyubeme 20: 00 partenza per Tomtor 01:00 arrivo a Tomtor, sistemazione in albergo 4 - 6 giorni Programma ad Oymyakon, vita presso famiglie ospitanti Osservazioni meteorologiche su base giornaliera, incontro con il Sindaco di Oymyakon Visita a una fabbrica di cavalli, (e possibilmente di cervi), pesca sul ghiaccio e concerto folclorico. Ultimo giorno di visita – premiazione per aver visitato il Polo del Freddo. 7 giorno 07:00 mattina presto – partenza per Khandyga su auto riscaldata Percorso: Tomtor- Kyubeme-M/st «Vostochnaya» - Razvilka- Airport «Khandyga» 12:00 arrivo a Kyubeme, pranzo 16:00 arrivo alla stazione meteorologica, incontro con un metereologo. 21:00 arrivo a Razvilka, pranzo, sistemazione 8 giorno 8:00 colazione 9:00 partenza per Khandyga 12:00 arrivo a Khandyga, pranzo 15: 00 partenza per Yakutsk 16:30 arrivo a Yakutsk, sistemazione presso l’albergo Sterkh. 19:00 Cena al ristorante Sterkh. 9 giorno 9:00 colazione 11:00 Visita all’Istituto del Permafrost 13:00 pranzo al ristorante 15:00 acquisti 18:00 pranzo al ristorante 10 giorno 9:00 colazione 10:00 partenza per il complesso etnografico Bakaldyn (con pranzo) 16:00 Rientro a Yakutsk 19:00 pranzo al ristorante dell’albergo 11 giorno nella notte – partenza per Mosca Percorso per i meteorologi italiani Novosibirsk: costo 2030 euro/persona Non sono comprese le spese di volo Milano – Novosibirsk nè quelle per attrezzarsi con l’abbigliamento adeguato. - spiegazione del lavoro del Centro Meteorologico dell’Istituto scientifico siberiano occidentale ed incontro coi collaboratori dello stesso; - visita al Centro di Calcolo della Sezione Siberiana della Accademia delle Scienze della Russia al fine di tenere un seminario in comune dedicato alla simulazione del clima. Al seminario potrebbero prendere la parola con 2-3 interventi i colleghi italiani (lingue ufficiali del seminario – russo e inglese). La possibilità di tenere il seminario dipende dipende anche dalle aree della meteorologia sono specializzati i meteorologi italiani; - punti di ricezione di informazioni satellitari (nuovo punto presso Akademgorodok); - stazione agrometeorologica presso Ogurcovo (conoscenza delle osservazioni agrometeorologiche); - incontro con gli studenti dell’istituto professionale №7, l’unico istituto specializzato nel paese che prepara i quadri per il lavoro in una serie di stazioni difficili da raggiungere del servizio idrometeorologico della Federazione Russa. Chanty-Mansijsk: - visita all’istituto di ricerca scientifica di tecnologie informatiche Jugorsk (la visita all’istituto deve ancora essere concordata). Tomsk: - visita all’Università Statale di Tomsk ed incontro con gli studenti della sezione meteorologica della facoltà di geologia e geografia. Kemerovo: - presentazione del lavoro di osservazione delle sostanze inquinanti Mejdurecensk: - visita alla stazione meteorologica e partecipazione ad una sessione di misurazione della neve (la misurazione avviene sugli sci, la partecipazione è facoltativa). Altaj: - percorso lungo il “Cujskij Trakt” fino a Коsh-Agaca, osservazione delle variazioni climatiche col variare delle zone naturali.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.40: A4 Venezia-Trieste

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km. 487,6) e Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 47..…

h 10.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum