Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E non finisce qui, prossima settimana ancora in compagnia del freddo e con il rischio di nevicate

Si prolunga nel tempo l'azione della grande ala del vortice polare discesa in pianta stabile verso le medie latitudini europee. E sull'Italia oltre al freddo potremo ancora avere a che fare con la possibilità di nevicate a quote piuttosto basse.

In primo piano - 19 Novembre 2008, ore 10.46

Quando il Generale Inverno ci si mette è poi davvero difficile metterlo fuori gioco. La grande ala laterale del vortice polare, quella che si stenderà verso le nostre latitudini portandoci in freddo per intenderci, sarà un osso duro. La sua immane energia risulterà costantemente alimentata dalla lunga notte invernale artica e troverà sfogo ancora attraverso il canale del freddo scavato verso il Mediterraneo. Nel corso della prossima settimana un nucleo di aria fredda, il quarto in ordine di tempo, si porterà verso il nostro Paese con un filo diretto allacciato tra Groenlandia, mare del Nord e Italia. Lunedì si compirà la manovra determinante, quella che porterà l'intera struttura a ridosso del nostro Paese. In sostanza l'alta pressione atlantica tenderà a coricarsi verso nord-est permettendo così all'aria fredda in quota di rimanere alimentata dal braccio depressionario disposto con asse Russia-Mediterraneo centrale, mentre al livello del mare un minimo di pressione si isolerà giusto giusto sulla nostra Penisola. Sarà proprio dai voleri di quest'ultima figura che potranno scaturire bianche sorprese per alcune regioni d'Italia. A seconda dell'esatto posizionamento del perno depressionario, al momento non definibile con la dovuta precisione, potremmo assistere ad episodi nevosi a quote medio-basse sull'alto Tirreno (lunedì 24, probabilità 40-45%), piuttosto che lungo tutto l'Appennino (lunedì 24 e martedì 25 probabilità 45-50%). Potrebbero non essere esclusi nuovi episodi nevosi a quote medio-basse lungo il versante adriatico (martedì 25 e mercoledì 26, probabilità 55-60%), mentre con il passare delle ore si fa sempre meno aleatoria anche la possibilità di vedere qualche fiocco a quota basse anche al nord (martedì 25 e mercoledì 26, probabilità 50-55%). Non mancate di seguire tutti i nostri prossimi aggiornamenti.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum