Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E' monologo dell'anticiclone ma con temporanea interruzione tra venerdì 15 e sabato 16

Alta pressione in sella sul Mediterraneo e sull'Italia nel corso dei prossimi giorni. Il nord verrà lambito a tratti da nuvolosità poco concrtea. Tra venerdì e sabato possibile break con possibile passata temporalesca in arrivo al nord e al centro.

In primo piano - 10 Maggio 2009, ore 09.16

La stagione primaverile, rimasta ancorata a lungo ai sui crismi nostalgico-invernali, sta evolvendo rapidamente. I suoi connotati salienti sono stati trasformati dalla materializzazione di un anticiclone, dapprima apparentemente di poco carattere, poi sempre più importante. La fase apicale dell'esplosione di questa bolla calda si manifesterà nella prima parte della prossima settimana, con un contributo algerino in quota che contribuità ad un generale rialzo delle temperature e ad una ulteriore stabilizzazione della massa d'aria. Termometri in risalita dunque, soprattutto nelle zone interne del centro-sud e sulla pianura Padana. Sul comparto alpino gli effetti saranno un po' mitigati dal transito di qualche banco nuvoloso che nelle ore pomeridiane e serali potrà anche evolvere verticalmente e favorire l'insorgenza di qualche acquazzone. Tutto rimarrà bloccato su questa falsariga fino a giovedì, dopodichè pare che qualcosa inizierà a muoversi. Un temporaneo cedimento dell'alta pressione favorirà l'ingresso di una saccatura alimentata in quota da aria polare marittima di recente estrazione groenlandese. Tra giovedì sera e venerdì una perturbazione si avvicinerà alle nostre regioni determinando una possibile passata temporalesca al settentrione e, in minor misura e in modo più settoriale, anche al centro. Il sud dovrà probabilmente attendere sabato, ma in quel caso non si avrà il passaggio diretto della perturbazine, bensì di temporali pre-frontali alimentati dal flusso caldo-umido subtropicale che scorrerà davanti all'asse di saccatura. Per l'occasione si registrerà una generale rinfrescata sull'Italia, tuttavia teniamoci pronti, perchè pare che l'anticiclone tornerà nuovamente a farci visita in pompa magna già domenica 17 o, al più, da lunedì 18 maggio.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.09: SS417 Di Caltagirone

rain

Pioggia a 3,567 km prima di Incrocio Ramacca (Km. 39,6) in entrambe le direzioni…

h 18.07: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) in direzione Chamonix dalle 17:58 del 18 ago 2018 Temp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum