Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E' davvero il riscaldamento globale a provocare l'apertura di crateri in Siberia?

Assurda la spiegazione del ghiaccio sotterraneo che si scoglie.

In primo piano - 26 Febbraio 2015, ore 13.58

Fossimo in piena estate con il permafrost in sofferenza per le alte temperature l'ipotesi potrebbe anche reggere, ma il ghiaccio sotterraneo che si scioglie in pieno inverno, con le temperature che si sperimentano in Siberia è decisamente una teoria strampalata, che non sta in piedi, o meglio che nemmeno sprofonda...

I fenomeni naturali ormai sembrano non esistere più. Tutto diventa un pretesto per accusare il riscaldamento globale antropico di ogni nefandezza. I crateri apparsi nella penisola di Jamal, sono probabilmente il frutto di esplosioni sotterranee di gas naturali miscelati con acqua, sale e gas. Le eruzioni o la risalita di gas metano provocano esplosioni interne con ovvia fusione repentina dei ghiacci.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum