Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Durante la prima decade di febbraio tornerà l'inverno vero?

Tutte le ultimissime opzioni bariche.

In primo piano - 24 Gennaio 2013, ore 13.21

Diciamocelo subito: c'è anche la possibilità che l'anticiclone possa durare tutto il mese, così come è possibile che ne derivi una variabilità più di tipo primaverile che invernale, ma è nostro dovere cercare qualcosa che sia meteorologicamente stimolante e che risollevi un po' le sorti di un inverno che, sarà stato pur dinamico, ma che ancora una volta non ha saputo essere pienamente stagione.

Dunque ci dobbiamo chiedere: entro la prima decade del febbraio arriverà qualche affondo depressionario degno di questo mese o ricorderemo (o meglio non lo ricorderemo proprio) questo febbraio come periodo incolore, caratterizzato da precoci situazioni primaverili, come del resto già accaduto nel recente passato?

Il modello americano si diverte a tener viva la possibilità che il vortice polare possa ancora dividersi in più "tentacoli", spingendo un rametto, anche verso di noi e proponendo così vari scenari perturbati, più o meno freddi, ma nessuno davvero eccezionale, in grado di coinvolgere centro Europa ed Italia.
 
Qui a fianco ve ne presentiamo alcuni, il primo passa addirittura per qualcosa che sembra ormai impossibile, cioè la formazione di un anticlone scandinavo e un rientro di freddo da est. Già, la circolazione da est: la grande assente di quest'anno. Perchè dovrebbe riscattarsi proprio ora, visto che non ci sono nemmeno segnali in tal senso? Scartiamola.

Molto più interessanti e almeno in parte credibili si dimostrano invece gli scenari successivi con affondi da nord sempre più convincenti, specie sul finire della prima decade, quando l'anticiclone potrebbe finalmente ergersi un pochino verso nord, consentendo qualche scorribanda perturbata di tipo invernale per la nostra Penisola, con effetti tutti da valutare, ma con probabile inserimento dell'aria fredda a stretto giro dalla valle del Rodano, sperando che poi i fiocchi puntino a farsi vedere sino alle Alpi e non le lascino a secco per l'ennesima volta.

Tutti gli scenari mostrati contemplano al massimo l'arrivo sull'Italia dell'isoterma della -5°C a 1500m, che già sarebbe un gran successo, vista la penuria di freddo che ha caratterizzato tutta questa stagione.

Inutile infatti pensare ora a situazioni estreme che hanno pochissime probabilità di realizzarsi, puntiamo invece su qualcosa di concretamente realizzabile, l'ultima spiaggia prima della primavera, fa niente se poi si parlerà di colpi di coda, di inverno che non si arrende, la stagione vera, quella cruda, si gioca adesso, sempre che l'inverno se la sente di scendere ancora in campo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.44: A14 Bologna-Ancona

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Cattolica (Km. 143,9) e Fano - Raccordo Per Fossombrone (Km. 173,..…

h 19.43: A1 Milano-Bologna

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Allacciamento A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum