Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

DUE modelli per DUE percorsi previsionali diversi: analizziamo gli scenari di questa sera

Arriverà o no il FREDDO sull'Italia? Vediamo nel dettaglio cosa potrebbe succedere nella seconda metà di dicembre.

In primo piano - 9 Dicembre 2016, ore 19.00

Giunti nel momento clou della stagione, quando le giornate sono in assoluto più corte e quando l'arrivo di un episodio più intenso di freddo sarebbe persino auspicabile, ecco che ci ritroviamo a fare i conti con una nuova previsione (modello europeo) riguardante il rinforzo delle famigerate "Vorticità Zonali" sui settori settentrionali dell'oceano Atlantico. Secondo QUESTO modello stiamo in buona sostanza commentando la possibilità d'avere una ripresa più decisa delle correnti occidentali sull'Europa, con target la seconda metà di dicembre. 

Un rinforzo seppur temporaneo della semipermanente d'Islanda, come una sorta di "tradizione" che arriverebbe a regalare l'ennesimo Natale di clima mite sull'Italia e su di una buona fetta d'Europa. 

Abbiamo tuttavia ancora degli scenari che mantengono fede alla linea fredda ed instabile per opera delle correnti provenienti da nord-est. Stiamo quindi citando la previsione del modello americano GFS che mantiene ben salda la propria linea di pensiero, proiettando il nostro Paese ad una fase di maltempo invernale dalla giornata di venerdì 16 dicembre in avanti. 

QUALE tra queste due linee si pensiero avrà la meglio? 

A rigor di logica la tesi proposta dal modello europeo dovrebbe rivelarsi quella più affidabile poiché esiste una difficoltà intrinseca da parte delle masse d'aria GELIDA a raggiungere il nostro Paese per ovvi motivi di collocazione geografica e poi anche perchè anche il modello americano ci segnala che la previsione che ha sfornato poco fa ha una bassa predicibilità (vedi meteolive.leonardo.it/news/Brevissime/23/il-gelo-si-avviciner-all-italia-ma-la-predicibilit-non-ancora-sufficiente/57329/) .
Non possiamo tuttavia escludere a priori l'ipotesi invernale proposta questa sera dal centro di calcolo d'oltreoceano.

Seguite le news della sera.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.33: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Palma Campania e Sarno (Km. 36,2) in direzione Salern..…

h 13.31: A14 Pescara-Bari

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Cerignola Est (Km. 589,2) e Allacciamento A16 Napoli-Ca..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum