Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove si concentreranno i fenomeni maggiori nella notte tra lunedì 15 e martedì 16?

Una depressione direttamente alimentata da aria fredda nord-atlantica sta attraversando in queste ore la penisola Italiana. Dove si concentreranno i fenomeni precipitativi maggiori tra la prossima notte e la mattinata di domani, martedì 16 ottobre?

In primo piano - 15 Ottobre 2012, ore 16.00

Nelle ultime 24 ore un intenso sistema perturbato ha coinvolto direttamente le regioni del centro-nord con particolare riferimento a Liguria e Toscana. In queste due regioni dalla serata di ieri, domenica 14 ottobre, un cluster temporalesco costituito da diversi cumulonembi ha portato intense precipitazioni associate di tanto in tanto a qualche colpo di tuono.

I temporali sono nati in contesto prefrontale ed hanno preceduto di qualche ora l'arrivo del fronte freddo vero e proprio.

Tra la tarda nottata e la prima mattinata il fronte freddo ha fatto ingresso sulle regioni del nord portando con se precipitazioni solo modeste. In queste ore le piogge stanno gradualmente abbandonando le regioni settentrionali a partire dall'angolo nord-occidentale. Su Piemonte, Lombardia e Liguria entro la serata si affacceranno da occidente ampie schiarite ed il tempo migliorerà velocemente entro la prossima notte.


Sulle regioni di nord-est ed i settori adriatici le nubi e le precipitazioni si attarderanno un pò di più, ma sarà soprattutto nelle regioni meridionali con particolare riferimento di Calabria, Sicilia, regione Puglia e mar Jonio che il fronte atmosferico manifesterà il suo volto più temporalesco. Ultimi scampoli di temperature estive in un contesto ancora di caldo ad alto potenziale energetico regaleranno linfa vitale ad alcuni temporali che si muoveranno verso est in seno al fronte freddo.

A tal proposito le aree del mezzogiorno con le maggiori chance di assistere ad alcuni temporali saranno quelle del medio-basso Tirreno (Calabria e Campania meridionale) durante la tarda serata e la prima parte della notte. Su queste regioni il tempo migliorerà entro le prime luci dell'alba quando le manifestazioni temporalesche più organizzate si concentreranno sulla costa sicula orientale e la Puglia.



Un miglioramento generalizzato delle condizioni atmosferiche anche per le estreme regioni meridionali è atteso solo dal pomeriggio di domani, 16 ottobre.
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum