Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove pioverà di più tra la serata di giovedì e la mattinata di venerdì?

I picchi di pioggia maggiori si prevedono questa sera tra il Ponente Ligure e il basso Piemonte. Domattina tra la Lombardia e il nord-est.

In primo piano - 4 Aprile 2013, ore 11.14

Le prime precipitazioni "da stau" sono già attive sull'alto Piemonte, mentre gli avamposti del nuovo fronte cavalcano il Mar Ligure alla volta del nord Italia. Tra qualche ora la scena meteorologica italiana sarà tutta per lei, la perturbazione numero 2 del mese di aprile.

Le correnti portanti e la complessa orografia del nostro Paese faranno anche questa volta la differenza e le cumulate piovose complessive ne risentiranno. 

In questa sede cercheremo di capire dove potrebbe piovere maggiormente tra questa sera (giovedì) e la prima mattinata di domani ( venerdì).  

Un grosso aiuto ci arriva, come sempre, dalle cartine previsionali. Questa che vedete a lato rappresanta la sommatoria della pioggia che cadrà sull'Italia dalle ore 20 di questa sera alle 2 di domani mattina.

Liguria centro-occidentale e basso Piemonte nel mirino di piogge anche di una certa intensità. Nulla di traumatico, ma il terreno già saturo per le piogge delle settimane scorse potrebbe non reggere.

La quota neve si attesterà sugli 800-1000 metri. Nelle vallate interne dell'Appennino Ligure occidentale e del Cuneese, questo limite potrebbe essere però più basso.

La seconda cartina che vi presentiamo assomma invece le cumulate piovose attese tra le 2 e le 8 del mattino di venerdì 5 aprile.

Le piogge più intense sono attese tra la Liguria centro-orientale, la Lombardia e il Piacentino. Un massimo secondario si nota anche tra il Veneto orientale e il Friuli, dove le piogge tenderanno a concentrarsi maggiormente nelle ore centrali della giornata.

Rovesci sono attesi anche sulla Toscana, mentre altrove le precipitazioni (seppur presenti) avranno carattere di maggiore intermittenza. Solo le estreme regioni meridionali e la Sicilia potrebbero essere escluse dai fenomeni.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum