Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove nevicherà nel fine settimana?

Su diverse zone del nostro meridione, in particolare quelle esposte ai venti da nord.

In primo piano - 14 Gennaio 2005, ore 10.00

La perturbazione che provocherà il peggioramento del tempo sulle nostre regioni meridionali nel corso del fine settimana sta già sfiorando Marche ed Abruzzo, dove porterà però solamente isolati acquazzoni, specie nel pomeriggio o in serata, in estensione a parte del meridione prima della nottata su sabato; il corpo nuvoloso si intensificherà ulteriormente in un secondo tempo (fra sabato sera e domenica appunto), sospinto da forti venti di Tramontana in arrivo dai Balcani. Andiamo allora a vedere quali saranno le zone che potranno essere interessate da qualche episodio nevoso, o addirittura da nevicate vere e proprie. SABATO MATTINA: Nelle prime ore rovesci nevosi fra Abruzzo meridionale e Molise, in particolare nelle zone a sud di Chieti; neve spesso mista a pioggia in prossimità dei litorali. Qualche spruzzata di neve anche su Le Murge oltre i 500 metri, e fino a quote basse sui monti del Crotonese che si affacciano sul Golfo di Taranto, grazie al forte vento da nord. Con il passare delle ore le nubi insisteranno, ma le precipitazioni subiranno una temporanea attenuazione. POMERIGGIO: Solo alcuni scrosci di pioggia sulla costa pugliese e sul Cosentino, per il resto tempo nel complesso asciutto. SERA: La perturbazione si intensificherà rapidamente, nuovi rovesci nevosi sono attesi nel Molise, in particolare sull'Appennino, ma localmente anche sul litorale; da segnalare alcune brevi nevicate possibili anche sull'Appennino Campano. Nevicherà anche sulla Puglia, con la probabile eccezione di buona parte del Promontorio del Gargano, della Capitanata e del Salento; prime deboli nevicate fino a quote basse sul Pollino. DOMENICA NOTTE: Le precipitazioni sul Molise diverranno molto più isolate e deboli, mentre insisteranno su Tavoliere, Murge e Salento rimanendo nevose fin quasi sul litorale; stessa situazione sul settore ionico della Basilicata, mentre su Cosentino ed alto Crotonese la neve potrà raggiungere la costa con più facilità. MATTINA: Da segnalare la possibilità di nevicate anche sul versante tirrenico del Reggino fino a 100-300 metri di quota, su Nebrodi e Peloritani (in Sicilia) oltre i 400-500 metri. Per il resto non ci attendiamo variazioni significative. POMERIGGIO: Cesseranno le nevicate sul versante adriatico, ma continuerà a fare molto freddo; sulle altre zone già citate poche variazioni. SERA: Torneranno brevi ed isolati rovesci nevosi sui rilievi del Molise e della Puglia, ma anche su tutto il Barese; cesseranno le nevicate nel Reggino, sulle restanti zone non ci saranno cambiamenti. Nella notte fra domenica e lunedì l'aria diverrà meno fredda in quota, e la perturbazione si allontanerà, lasciando spazio a qualche schiarita.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum