Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove nevicherà di più sino a sabato sera?

Segnaliamo subito gli accumuli nevosi più rilevanti che si concentreranno soprattutto tra entroterra romagnolo, Urbinate e Pesarese.

In primo piano - 10 Febbraio 2012, ore 10.41

 Una nuovo vortice si tuffa nel cuore del Mediterraneo e una nuova perturbazione torna ad abbracciare l'Italia alimentata da aria molto fredda di origine siberiana nei bassi strati e da correnti più miti e umide di fattezze mediterranee che tendono a scorrere in quota sopra il cuscino freddo, generando le condizioni ottimali per nevicate estese e anche a quote pianeggianti se non addirittura litoranee.

Il fulcro del maltempo si collocherà a cavallo delle nostre regioni centrali. Nord e sud si spartiranno quel che resta ma solo su determinati settori. Per il nord segnaliamo la possibilità di nevicate sino a sabato sera soprattutto su ovest Piemonte, dove si avranno accumuli anche superiori a dieci centimetri, più deboli sulla pianura lombardo-veneta e nell'entroterra ligure.

Per il sud la neve è attesa soprattutto in Molise dove sono attesi accumuli fino a 30-40 centimetri anche a quote pianeggianti, ma con i picchi maggiori soprattutto nell'entroterra. Neve anche nell'entroterra foggiano, in Basilicata, fino in collina in Campania (interessati probabilmente anche i quartieri alti di Napoli) e in Calabria, ma su quest'ultima regione soprattutto oltre i 600-800 metri.

Come dicevamo però l'attenzione maggiore per le nevicate da qui sino a sabato sera è rivolta all'Emilia Romagna e al centro. Da segnalare che l'entroterra romagnolo, quello marchigiano, quello abruzzese e i settori toscani più interni potranno avere a che fare con un vero e proprio stato di emergenza. Su queste zone, ma segnatamente lungo l'asse Romagna-Urbinate-Pesarese, potranno aversi accumuli nevosi freschi sino a 70-80 centimetri in 36 ore.

La neve raggiungerà abbondantemente anche le coste adriatiche già nel corso di venerdì, mentre si riproporrà fino in pianura sui settori meridionali della Toscana, in Umbria e nel Lazio, comparendo a tratti fin sulle rispettive coste. Si conferma lo stato di allerta per la città di Roma almeno sino alla giornata di sabato.

Neve anche in Sardegna, in particolare su Logudoro, Gallura e Nuorese. Si partirà da quote collinari per arrivare poi entro sabato con i fiocchi che lambiranno le pianure interne sfociando poi occasionalmente persino lungo i rispettivi tratti costieri.

Nelle mappe in figura gli spaventosi accumuli nevosi previsti dal nostro modello WRF tra venerdì e sabato sulle nostre regioni centrali e sulla Romagna.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.26: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Greggio (Km. 67,5) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 02.17: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Cassino (Km. 669,6) in entrambe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum