Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove nevicherà di più entro venerdì mattina?

Nord Italia, segnatamente il nord-ovest ( oltre all'arco alpino) saranno sotto osservazione.

In primo piano - 29 Gennaio 2014, ore 11.11

La fase prefrontale del primo elemento perturbato, che agirà sul nord Italia tra questa sera e la prossima notte, è già attiva tra la Liguria, il basso Piemonte e la bassa Lombardia.

Il sistema frontale vero e proprio porterà precipitazioni nevose più diffuse, non solo sulla Pianura Piemontese, ma anche su gran parte della Lombardia e del Veneto.

La prima cartina inquadra la sommatoria delle cumulate nevosa attese tra le 12 di mercoledì e la mezzanotte su giovedì.

Sull'Appennino Ligure centro-occidentale, le Alpi Marittime e occidentali sono attesi apporti nevosi anche superiori a 30-40cm.

Il primo sistema frontale sarà seguito a stretto giro da un secondo corpo nuvoloso in risalita dal Mediterraneo occidentale, che detterà legge in Italia nella giornata di giovedì.

Le temperature tenderanno ad alzarsi per via delle correnti di Scirocco, ma sul settore di nord-ovest la neve potrebbe continuare a cadere anche in pianura sul Piemonte e l'ovest della Lombardia quantomeno al mattino.

Nevicherà ovviamente anche su tutto l'arco alpino, con quota neve in rialzo sul settore centro-orientale fino a 500-600 metri. Tra il pomeriggio e la sera la quota tenderà ad alzarsi anche sul nord-ovest, forse solo il Piemonte sud-occidentale potrà vedere ancora precipitazioni nevose a quote pianeggianti. Altrove la quota dovrebbe assestarsi tra i 300 e i 400 metri.

 

 

Venerdì, lo strato freddo sottostante che garantiva la neve in pianura sul Piemonte sarà stato quasi del tutto eroso dalle correnti calde meridionali.

Abbondanti nevicate sono attese su tutta la chiostra alpina centro-orientale sopra i 700-800 metri. Più bassa la quota neve sul nord-ovest, ma non più in pianura, attorno ai 400-600 metri, 800 metri sull'Appennino Ligure.

La giornata più "calda" dovrebbe essere quella di sabato, mentre domenica il limite della neve al nord dovrebbe tornare a scendere.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum