Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove farà più caldo nel corso della prossima settimana?

In Pianura Padana e nelle vallate montane, specialmente quelle appenniniche.

In primo piano - 4 Giugno 2004, ore 11.02

L'anticiclone delle Azzorre quest'anno è piuttosto reattivo, e sembra pronto a tentare la distensione verso il Mediterraneo occidentale, e magari anche verso l'Italia; in verità alcune "prove" in questo senso ci sono già state nei giorni scorsi, ma la mancanza di una struttura solida a tutte le quote ha vanificato i progetti della figura barica stabilizzante. Nel corso della prossima settimana ci sarà un altro tentativo, stavolta più organizzato, e supportato anche da un piccolo contributo dell'anticiclone africano; già, l'anticiclone africano, quella "bolla" calda che l'anno scorso ci ha fatto subire un'estate di fuoco. Stavolta però non c'è da aver paura, la figura di alta pressione in arrivo dal Continente Nero non è robusta come quella del 2003, anzi con tutta probabilità si limiterà a transitare sull'Italia come un'onda in spostamento da ovest verso est, per poi venire riassorbita in direzione dei Tropici entro 4-5 giorni, come dovrebbe normalmente accadere nel corso di ogni estate mediterranea. Fatto sta che fra martedì e venerdì le temperature lieviteranno, raggiungendo e superando in alcune zone i 30°C, e portandoci quindi a soffrire un po' di caldo, ma senza estremi infuocati. In particolare in assenza dei classici temporali pomeridiani saranno le conche montane (Bolzano, Firenze, Valle dell'Arno in genere, Val Tiberina, eccetera) a provare temperature fino a 32-33°C; ma anche la Pianura Padana tornerà ad essere protagonista, grazie al ristagno dell'aria nei bassi strati atmosferici ed alla ulteriore compressione provocata dall'anticiclone, tanto da portare punte di 32-33°C a Milano, Torino e probabilmente anche a Bologna. Sulle regioni ioniche invece una leggera ventilazione da nord-est associata a deboli condizioni di instabilità manterrà la colonnina di mercurio generalmente al di sotto dei 27-28°C, così come su tutti i litorali tirrenici, e su buona parte della fascia costiera adriatica, dove soffieranno vivaci le brezze. Insomma se ne avete la possibilità, preparatevi a trascorrere qualche giornata al mare, alla ricerca di una gradevole frescura.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum