Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo l'Epifania graduale affondo nel Mediterraneo di un tentacolo del Vortice Polare con NEVE e PIOGGIA?

Situazione particolarmente interessante subito dopo la conclusione delle festività.

In primo piano - 29 Dicembre 2006, ore 10.23

Le carte in nostro possesso lasciano intravedere stamane una vera crisi dell'anticiclone sul bacino centrale del Mediterraneo subito dopo la conclusione delle festività natalizie. La grande piovra del Vortice Polare placherà la sua folle corsa alle alte latitudini distendendo in modo spettacolare uno dei suoi tentacoli in direzione dell'Europa centrale e probabilmente anche dell'Italia. Un affondo sempre più consistente, frutto di impulsi caldi che si stanno manifestando in stratosfera e che stanno un po' smembrando il Vortice pazzo. Si prospetta dunque una manovra che lascerà basita l'alta pressione, costretta a rinculare verso ovest e che gradualmente porterà al transito di fronti organizzati sull'Italia dalle caratteristiche invernali, specie al nord, dove la neve cadrà probabilmente abbondante sul settore alpino anche a quote basse. Un po' di neve a bassa quota potrebbe raggiungere le pianure del settentrione entro la prima decade del mese, poi l'aria fredda avanzerà anche verso il centro-sud. Ovviamente si tratta di semplici proiezioni ma non sottovalutate questa nuova configurazione barica proposta.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum