Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica tornano le nubi, Italia sotto il tiro di due (deboli) perturbazioni

Un fronte atlantico e uno nord-africano si daranno appuntamento sul nostro Paese nella giornata di domenica introducendo un nuovo generale cambiamento delle condizioni atmosferiche. L'evento elargirà fenomeni limitati, ma fungerà da apripista per un più netto peggioramento che interverrà al nord a partire da lunedì.

In primo piano - 4 Novembre 2010, ore 09.44

Come sta accadendo da diverse settimane, e manco a farlo apposta, l'Italia diviene crocevia delle nuvole immancabilmente proprio nei giorni del fine settimana. Non che ultimamente gli altri giorni della settimana abbiano regalato del gran sole, tuttavia occorre osservare che, anche questa volta, la "tradizione" dei fine settimana grigi si perpetuerà nuovamente durante il prossimo weekend, intervenendo in modo particolare nella giornata di domenica.

La giornata vedrà l'Italia quale sede privilegiata di un meeting nuvoloso organizzato in contemporanea da un fronte freddo in arrivo dall'Atlantico e un corpo nuvoloso di origine nord-africana. Perchè questo convivio proprio sul nostro Paese?

La spiegazione è da ricercarsi nell'analisi delle Correnti a Getto che vede snodarsi sull'Europa centrale il ramo ascendente del Getto Polare in entrata dall'Atlantico, mentre sul Mediterraneo sfilerà il ramo ascendente di quello Subtropicale in risalita dal nord Africa. Come vedete, si tratta di "rami ascendenti", dunque ci troviamo sottovento all'asse di una saccatura, ovvero lungo il settore dove si sviluppano correnti ascendenti e quindi costruzioni nuvolose potenzialmente piovose.

In questo caso i giochi di sponda dovuti alle resistenze imposte dalla complessa orografia mediterranea, plasmeranno le componenti al suolo di tale saccatura. In particolare due minimi orografici, in verità non molto profondi, si scaveranno l'uno sul golfo Ligure quindi sottovento alle Alpi, l'altro sul Canale di Sicilia quindi sottovento all'Atlante.

Ecco lo sviluppo di due distinti sistemi frontali, il primo sarà destinato al nord dove in mattinata potrà regalare qualche fiocco sbrigativo sull'alta Valle d'Aosta, per poi concentrarsi nella seconda parte della giornata con piovaschi a carattere sparso su Liguria, Lombardia, Emilia occidentale e Triveneto. Fenomeni più frequenti e significativi su Trentino, Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Quota neve posta mediamente tra 1600 e 1800 metri, localmente più in basso nelle vallate superiori altoatesine. Le montagne del nord-ovest in serata si liberano dalle nuvole.

La perturbazione frattanto sfila verso il centro. Da segnalare che le correnti meridionali attivatesi in richiamo al sistema frontale potranno causare lo sviluppo di qualche rovescio su Toscana, ovest Umbria, Lazio e Sardegna sud-occidentale. Sul resto del centro parzialmente nuvoloso ma in prevalenza asciutto.

Nel frattempo, non dimentichiamolo, interverrà al sud il secondo corpo nuvoloso, quello nord-africano, il quale aspergerà con rovesci anche temporaleschi, accompagnati da una rapida rotazione oraria del vento, la Sicilia, in modo particolare i settori centro-occidentali, per poi trasferirsi su Calabria, Lucania, Cilento e Puglia. Sulle altre regioni del sud si avranno cieli caotici, spesso anche imbronciati, ma la probabilità di pioggia risulterà complessivamente più limitata.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.15: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Ceprano (Km. 643,3) in entrambe..…

h 04.07: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Termoli-Molise (Km. 477) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum