Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica primo novembre: MALTEMPO si, MALTEMPO no?

Alcuni modelli ipotizzano l'avvicinamento di una insidiosa depressione nel periodo compreso tra la fine di ottobre e l'esordio di novembre. La presenza di blocking anticiclonico in sede balcanica, potrebbe esporre le regioni settentrionali ad una fase acuta di maltempo tra la fine di. ottobre e l'esordio di novembre. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza emessa dal centro di calcolo europeo, americano e canadese.

In primo piano - 23 Ottobre 2015, ore 11.50

Spunta dal cilindro una linea di tendenza previsionale che potrebbe riportare precipitazioni piuttosto intense sulle regioni del nord. Una fase abbastanza assestata di maltempo diretta alle regioni settentrionali italiane nel periodo compreso tra sabato 31 ottobre e domenica primo novembre. Nell'articolo di ieri sera avevamo infatti paventato la possibilità che sull'Europa occidentale potesse scavarsi un corridoio d'aria più instabile oceanica, spinta verso il Mediterraneo dall'ennesimo anticiclone sulla Penisola Scandinava.

Quest'oggi i modelli mostrano uno schema circolatorio che presenta delle affinità con quello descritto ieri, anche se vi siano delle differenze abbastanza sostanziali in merito al ruolo svolto dall'anticiclone che in questa sede acquisterebbe una posizione di blocco sulla Penisola Balcanica.

Vediamo nel dettaglio la previsione del centro di calcolo europeo, americano e canadese.

Centro di calcolo europeo: secondo questa previsione, la circolazione di bassa depressione sull'Europa occidentale faticherebbe ad arrivare integra sul nostro Paese. Ne conseguirebbe soltanto una modesta fase di tempo instabile diretta ai settori settentrionali del nostro Paese tra mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre, mentre in seguito un aumento della pressione impedirebbe l'ingresso di ulteriori corpi nuvolosi in arrivo da ovest. L'esordio di novembre trascorrerebbe tranquillo su tutto il nostro Paese.

Centro di calcolo americano: questa è la previsione che più di altre stringe l'occhiolino alla creazione di una dinamica fortemente instabile sull'Italia nel periodo compreso tra sabato 31 e domenica primo novembre. Una fase di maltempo comunque fugace, con l'alta pressione oceanica pronta a fagliare i rifornimenti d'aria fredda diretti alla saccatura che in poche ore evolverebbe nel più classico dei "cut-off", cioè un minimo chiuso di bassa pressione sprofondato sul Mediterraneo. Confermata la perturbazione tra mercoledì 28 e giovedì 29.

Centro di calcolo canadese: secondo questa previsione il periodo compreso tra fine ottobre ed inizio novembre trascorrerebbe tranquillo, sotto la protezione offerta dall'alta pressione. Confermato invece il fronte perturbato tra mercoledì 28 e giovedì 29.

In linea generale soltanto il centro di calcolo americano sembra credere all'ipotesi di un'evoluzione atmosferica perturbata sulle regioni del NORD agli esordi di novembre. Tutte le altre linee di tendenza mettono in risalto ancora una resistenza anticiclonica molto forte. Le possibilità che questo passaggio perturbato vada a buon fine sono abbastanza basse, stimiamo attorno al 30%. La perturbazione di mercoledì 28 ottobre avrebbe invece buone possibilità di riuscita.

Seguite le news.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.35: A1 Diramazione Roma Sud

coda

Code causa viabilit√† esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Di Torrenova (Km. 17,1) e..…

h 06.31: A14 Ancona-Pescara

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Grottammare (Km. 301,7) e Pedaso (Km. 288,1)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum