Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica pomeriggio OMBRELLI APERTI su alcune zone del VERSANTE ADRIATICO

Correnti nord-occidentali moderatamente instabili determineranno alcuni rovesci in transito tra le zone interne ed il versante adriatico nel pomeriggio di domenica. Il punto della situazione.

In primo piano - 10 Maggio 2013, ore 08.17

La perturbazione che oggi farà sentire i suoi effetti su alcune regioni del centro-nord, tenderà a spostarsi abbastanza rapidamente verso levante. Al suo seguito, l'alta pressione delle Azzorre tenterà (senza successo) di protendere un lembo verso l'Europa occidentale, costruendo un "pendio" di correnti da nord-ovest che sarà più attivo sullo Stivale nella giornata di domenica.

Si tratterà di aria più secca, ma anche relativamente fresca, che determinerà fenomeni di instabilità sui settori orientali ed interni soprattutto nel pomeriggio di domenica.

Più marginale sarà l'interessamento del versante tirrenico e del nord-ovest, anche se qualche fenomeno non sarà escluso nel pomeriggio e in prossimità delle zone montuose.

Per fare maggiore chiarezza, ecco la cartina di previsione per il primo pomeriggio della giornata di domenica.

L'impulso instabile si dipartirà dalla Romagna verso le zone interne e il versante adriatico. Romagna, Marche, est Umbria, Abruzzo, Molise e Puglia saranno probabilmente le zone maggiormente coinvolte dalle precipitazioni.

Tra il pomeriggio e la serata non si esclude inoltre qualche temporale in discesa dalle Alpi verso il Veneto.

Più marginale l'interessamento del versante tirrenico e del nord-ovest. Qui vigerà una variabilità positiva, con nubi in transito alternate a schiarite anche ampie. Solo in prossimità delle zone montuose sarà possibile avere qualche fenomeno, segnatamente nelle zone interne del Lazio e della Campania.

Le temperature, come già accennato, tenderanno a scendere, specie al centro-sud e nelle zone raggiunte dai fenomeni. Aumenti termici saranno invece possibili al nord-ovest, qualora si facesse vivo il vento di caduta dalle Alpi.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum