Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica pomeriggio: GRANDINATE in Valpadana? NEVE a bassa quota in montagna?

Situazione a rischio di forti grandinate per domenica pomeriggio sulla Valpadana occidentale, di nubifragi sul Triveneto, di temporali sulle regioni centrali tirreniche, di forti nevicate sulle Alpi.

In primo piano - 20 Marzo 2014, ore 12.35

GRANDINATE!
Nella giornata di domenica l'inserimento di aria nettamente più fredda sull'Italia ad iniziare dal nord-ovest (per la prima volta da gennaio entra davvero l'isoterma di zero gradi a 1450m al nord e al centro) potrebbe provocare nel pomeriggio l'innesco di temporali anche grandinigeni sulla Valpadana occidentale, specie tra est Piemonte ed ovest Lombardia. L'aria fredda che entrerà in quota a sovrapporsi all'aria molto umida e più mite che insisterà al suolo potrebbe innescare celle temporalesche rilevanti, prima che l'aria fredda si inserisca anche a bassa quota sottoforma di venti di foehn, seccando l'aria.

TEMPORALI!
Sempre nel pomeriggio di domenica il fronte freddo innescherà forti temporali sul Friuli Venezia Giulia e l'est del Veneto, esaltati dall'effetto stau e con precipitazioni particolarmente abbondanti lungo la fascia pedemontana. Temporali non risparmieranno anche la Toscana, l'Umbria occidentale, la costa e l'immediato entroterra del Lazio con fenomeni a macchia di leopardo ma localmente intensi ed accompagnati da violente raffiche di vento e isolate grandinate. Nella notte su lunedì colpita anche la Campania.

NEVICATE!
Sabato la quota neve risulterà piuttosto alta sui rilievi alpini e prealpini con limite medio tra 1500 e 1800m ma con notevoli differenze tra le Prealpi e le vallate alpine più interne e strette, dove il limite potrebbe scendere molto rapidamente nella notte su domenica. Nel corso di domenica sulle Alpi il limite scenderà sempre più verso i 1000m e in serata anche a 700m, mentre sull'Appennino si scenderà dalle vette sino ai 1300m nel pomeriggio-sera di domenica e a 1000m nella notte su lunedì. Gli accumuli più abbondanti sono previsti nella notte su domenica e domenica mattina su ovest Alpi, tra il pomeriggio di domenica e lunedì mattina sulle Alpi centro-orientali, specie alto Cadore, Carnia e Tarvisiano.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.15: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Ceprano (Km. 643,3) in entrambe..…

h 04.07: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Termoli-Molise (Km. 477) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum